Cronaca
Tigullio

Violenza donne, 16 sedie rosse come "monito" in Liguria

Violenza donne: 16 sedie rosse come 'monito' in Liguria

Violenza donne, 16 sedie rosse come "monito" in Liguria
Cronaca Sestri - Val Petronio, 22 Novembre 2022 ore 18:32

Una sedia rossa dipinta dall'artista Nicola Coraci sarà posizionata nel cortile di Palazzo Ducale a Genova per sensibilizzare i passanti contro la violenza di genere nell'ambito di una campagna ideata da Deborah Riccelli, Gabriella De Filippis e Ivano Malcotti. Un "monito" al fine di andare oltre la singola Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne in programma il 25 novembre.

"Saranno 16 in totale le sedie decorate da artisti di fama nazionale, che collocheremo in diversi spazi della Liguria, quella a Palazzo Ducale sarà la quinta - spiega Riccelli - rappresentano il posto che le donne vittime di femminicidio non potranno mai più occupare, sono opere d'arte per farci riflettere".

"Il progetto de #lasediarossa unisce cultura e lotta alla violenza di genere - evidenzia l'assessore regionale alle Pari opportunità Simona Ferro -, ogni sedia rappresenta un segno di rifiuto nei confronti di una piaga che ha assunto dimensioni spaventose". "La Regione Liguria vuole stimolare un decreto che permetta alle aziende private di assumere le donne vittima con degli sgravi fiscali per fornirgli un aiuto dal punto di vista retributivo", aggiunge Ferro.

"Il 28 novembre a Palazzo Tursi sarà posizionata una sedia rossa contro la violenza sulle donne - annuncia l'assessore comunale ai Servizi sociali Lorenza Rosso - un fenomeno che può colpire tutte le famiglie nessuna esclusa, perciò dobbiamo tenere alta l'attenzione".

Altre sedie rosse nei prossimi giorni saranno istallate presso la Capitaneria di Porto di Genova, il Wall of Dolls, l'Ordine degli Avvocati, in seguito a Casarza Ligure, Santa Margherita e altri Comuni.

Seguici sui nostri canali