Writer seriale pentito, lavorerà per la città

L'autore dei murales un ragazzo di vent'anni, che ieri mattina ha incontrato il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco.

Writer seriale pentito, lavorerà per la città
Rapallo - Santa Margherita, 29 Maggio 2018 ore 09:25

Aveva imbrattato 11 muri di altrettanti edifici di Rapallo, ed è stato tradito dalla sua firma. Ad individuare il writer pentito, i social network e il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco che lo ha incontrato. Il ragazzo ventenne si è pentito, e ha detto al primo cittadino rapallese di voler cancellare tutte le scritte realizzate.

Individuato il writer seriale a Rapallo

Ad individuare il ragazzo, autore delle scritte apparse in diversi muri della città, una collaborazione tra il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco e i ragazzi delle scuole cittadine. Dopo diversi incontri e sopralluoghi, è balzato agli occhi anche un elemento comune in tutte le scritte. Il numero 16035, il codice di avviamento postale di Rapallo, che è presente anche nel nome del profilo facebook del ragazzo.

Ieri mattina il colloquio tra il sindaco Bagnasco e il writer

Il ragazzo cancellerà le 11 scritte che ha realizzato in altrettanti edifici rapallesi, soprattutto nella zona del teatro delle Clarisse. Ed è stato lui, spontaneamente, a voler incontrare il primo cittadino rapallese, ieri mattina. Il ventenne si è pentito delle scritte realizzate, dichiarandosi dispiaciuto, e ha promesso di rimediare. Nell’incontro, il ragazzo ha detto anche al sindaco di essere disoccupato, e di voler lavorare un giorno, come operatore ecologico della città.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità