Cultura
Sestri Levante

56° Premio Andersen, aperto il bando

E' possibile partecipare fino al 19 marzo 2023

56° Premio Andersen, aperto il bando
Cultura Sestri - Val Petronio, 26 Novembre 2022 ore 07:16

Ieri, venerdì 25 novembre 2022, ha preso il via l'atteso concorso letterario dedicato alla narrativa per l'infanzia organizzato dal Comune di Sestri Levante e da Mediaterraneo Servizi.

Inserito tra i premi letterari più longevi d'Italia il Premio Andersen-Baia delle Favole si ripropone a tutti gli appassionati di scrittura, dai più piccoli, agli illustratori, fino a raggiungere gli scrittori professionisti. Nato a Sestri Levante nel 1967 e dedicato alla fiabainedita, il Premio Andersen - Baia delle Favole giunge quest'anno alla 56esima edizione.

La 56esima edizione

Anche quest’anno infatti sono sei le categorie di partecipazione, ciascuna delle quali vedrà premiato un vincitore:

  • Piccini (3-5 anni, elaborati di gruppo extrascolastico o di classe);
  • Bambini (6-10 anni, individuale o in gruppo extrascolastico o di classe );
  • Ragazzi (11-17 anni, individuale o in gruppo extrascolastico o di classe);
  • Adulti (da 18 anni, solo individuale);
  • Scrittori professionisti (da 18 anni, con almeno tre opere di narrativa compiute e a nome unico, non in self-publishing e non a pagamento o con case editrici a doppio binario, solo individuale);
  • Illustratori (da 16 anni, individuale o in gruppo solo extrascolastisco, la fiaba può essere in forma di albo illustrato o di fumetto).

Qualunque sia la categorie a cui si appartiene, il concorso prevede l'invio di una fiaba a tema libero, mai pubblicata né veicolata sul web e che non risulti già premiata in altri concorsi o inviata per partecipazione ad altri concorsi concomitanti.
È possibile partecipare con opere in lingua italiana, inglese, francese, tedesca, spagnola, araba, cinese e russa. Il termine per la presentazione delle opere è il 19 marzo 2023.

La scrittrice e presidentessa della giuria artistica del Premio Andersen sarà sempre Lidia Ravera, che commenta:

“Un percorso intenso che inizia con l'autunno e termina nel mese di giugno con l'attesa premiazione dei vincitori durante le giornate dell'Andersen Festival. Fantasia, creatività e passione per la scrittura e il racconto caratterizzeranno i prossimi mesi a Sestri Levante celebrando il 56esimo compleanno di un concorso letterario portato avanti con impegno e dedizione.”

Premiazione

La proclamazione ufficiale dei vincitori e la premiazione avverranno in contemporanea a Sestri Levante, tradizionalmente durante l’Andersen Festival.

Premi

Ai vincitori del concorso verranno consegnati l’esclusiva Sirefiaba Andersen, il diploma e un premio in denaro. La Giuria premierà inoltre: un’opera particolarmente significativa con il Trofeo Baia delle Favole; l’autore della migliore fiaba in lingua straniera con un fine settimana a Sestri Levante; le fiabe particolarmente meritevoli per contenuti e originalità
con un diploma.

Quota di partecipazione

Solo per le categorie Adulti e Illustratori è previsto un contributo di lettura di 20,00 €. Non è richiesto alcun contributo di lettura per tutte le altre categorie.

Scadenza:

19 marzo 2023

Sul sito www.andersensestri.it è possibile consultare e scaricare il bando, le informazioni dettagliate (FAQ) e i moduli di iscrizione.

Dichiara Marcello Massucco, amministratore unico di Mediaterraneo Servizi:

“Il Premio Andersen-Baia delle Favole, è uno degli appuntamenti più attesi non solo a Sestri Levante ma in tutta Italia, in tantissimi infatti ci hanno già scritto chiedendo informazioni e scadenze. Negli ultimi anni abbiamo lavorato molto proprio per dare al Premio un respiro più ampio inserendo nuove categorie e costruendo relazioni e sinergie con scrittori professionisti e nomi d'eccellenza della narrativa italiana.”

Dichiara Maria Elisa Bixio, assessora alla Cultura del Comune di Sestri Levante:

“Con il lancio del bando del Premio Andersen - Baia delle Favole entriamo nel vivo della programmazione dell’evento più atteso e più rappresentativo della città. Da 56 anni lasciamo che la fantasia e la voglia di giocare con le parole volino libere per regalare storie che hanno ancora il potere di rallegrare, rincuorare e parlare a grandi e piccini. Abbiamo bisogno di credere, come quando eravamo bambini, che una parolina magica possa risolvere tutto e allora lasciamoci cullare in questa avventura dolce, magica e tenera che solo le fiabe sanno donare e a chi anche quest’anno, davanti ad un foglio bianco, sarà capace di ricreare questa atmosfera auguro, per questa nuova edizione, di trovare personaggi, storie e parole capaci di stupirci come sempre.”

 

 

Seguici sui nostri canali