A Englander e Powers il premio Fernanda Pivano

La premiazione avverrà il 28 aprile, all’interno del Festival della Disobbedienza che si inaugura domani a Santa Margherita Ligure, luogo del cuore della Pivano

A Englander e Powers il premio Fernanda Pivano
Rapallo - Santa Margherita, 25 Aprile 2019 ore 15:57

Inaugurazione domani alle 16:30, in piazza Caprera con il Sindaco di S. Margherita Ligure Paolo Donadoni e l’erede e portavoce di Fernanda Pivano Michele Còncina, il Festival della Disobbedienza. Sold out per il concerto di Capossela di domani sera. Tre giorni di eventi gratuiti. Domenica mattina la consegna del Premio, ieri a New York l’annuncio dei premiati. Ecco chi sono.

Il premio Pivano torna a Santa Margherita, l’orgoglio di Donadoni

«Nel decennale della scomparsa della nostra cara Nanda – dice il Sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni – essere riusciti a riportare il premio a Santa Margherita Ligure ci riempie di orgoglio. Ma abbiamo fatto di più: in sinergia con il gruppo albergatori Santa Margherita Ligure e Portofino abbiamo portato in città un grande evento internazionale che ci auguriamo possa aiutare ad allungare la stagione. Ne abbiamo un altro in programma, a ottobre, sulla moda, di cui parleremo più avanti. Ora concentriamoci su questo Festival della Disobbedienza che porterà in città tantissima energia positiva, tanti artisti di fama internazionale e ci auguriamo anche tanta gente. Colgo l’occasione per ringraziare Michele Concina per aver voluto dare nuovamente fiducia a Santa Margherita Ligure e a Enrica Corsi (organizzatrice del Premio Bindi) che ha gettato le basi per questo grande ritorno».

Nathan Englander e Kevin Powers vincono il premio Fernanda Pivano

Sono Nathan Englander e Kevin Powers gli scrittori che si sono aggiudicati il Premio Fernanda Pivano, riportato quest’anno a Santa Margherita Ligure dopo dieci edizioni trascorse a Milano. A svelare i nomi dei vincitori, è la nota scrittrice, saggista e poetessa statunitense Erica Jong – autrice del famoso romanzo “Paura di Volare” e la prima tra gli autori americani ad ottenere il premio nel 2009 – in occasione dell’incontro “Fernanda Pivano: un ponte tra due culture” tenutosi all’Istituto Italiano di Cultura di New York. Al centro del talk, la celebrazione del ruolo fondamentale svolto dalla scrittrice, giornalista e traduttrice nel diffondere in Italia i più significativi scrittori americani. I due autori saranno premiati domenica 28 Aprile, a partire dalle 12, nella cornice di Villa Durazzo del comune ligure, come chiusura del primo Festival della Disobbedienza: tre giorni di concerti, letture e performance in luoghi insoliti della città nel segno della creatività fuori dagli schemi.

Nathan Englander, nato a Long Island nel 1970 da famiglia ebraica, è una delle penne statunitensi più note al pubblico internazionale, complice anche la sua capacità di raccontare con autorevolezza e con approcci narrativi non convenzionali alcuni delicati aspetti della cultura mediorientale. Vince il Premio Pivano davanti ai finalisti Jeffrey Eugenides, Rachel Kushner, Yiyun Li e John Irving. Per ritirare il premio, Englander ha preso una pausa durante il tour promozionale del suo nuovo romanzo “Kaddish.com”, ancora inedito in Italia.

Kevin Powers, con un passato nell’esercito e un vissuto particolarmente movimentato, raccontato nel suo controverso ed appassionante libro sulla guerra in Iraq, Yellow Birds, si aggiudica invece la prima posizione nella categoria dedicata ai giovani autori “Pianeta Fresco”, titolo ispirato alla rivista irregolare fondata negli anni Sessanta dalla stessa Pivano, Ettore Sottsass e Allen Ginsberg e dedicata agli autori più giovani, davanti a Lisa Halliday, John Jeremiah Sullivan, Elaine Castillo e Lauren Groff.

Oltre alla Jong, fanno parte del comitato scientifico di questa nuova edizione: Enrico Rotelli, Dori Ghezzi, Michele Concina, Stefano Senardi, Serena Danna, Domenico Procacci, Antonio Ricci, Pino Roveredo, Maaza Mengiste e Katie Kitamura. Il premio consiste in un’opera realizzata ad hoc dal Maestro Arnaldo Pomodoro.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità