Menu
Cerca

Adda venì Baffone!

Cisco dei Modena City Ramblers protagonista domani sera a Sestri di uno spettacolo a metà fra concerto e teatro: racconterà un quarto di secolo di promesse di cambiamento disattese in cui "qualcosa non ha funzionato"

Adda venì Baffone!
Cultura Sestri - Val Petronio, 28 Dicembre 2018 ore 10:48

Protagonista domani sera, all’ex Convento dell’Annunziata di Sestri Levante, Cisco, storico leader e vocalist dei Modena City Ramblers, col suo spettacolo “Adda Venì Baffone”. Uno spettacolo a metà fra musica e teatro, infatti Cisco sarà accompagnato non solo dal suono di due musicisti, Simone Copellini e Massimiliano Frignani, ma anche dalla voce narrante di Carlo Albè.

Tra musica e parole, dunque, un percorso che narra dell’ultimo strano quarto di secolo italiano, dagli anni ’90 di tangentopoli – e quella voglia di cambiamento sfociata nella “Seconda Repubblica” – al presente, con un “Governo del cambiamento” dove, per qualche ragione, questo “cambiamento” sempre più ricorda un ritorno al vecchio, alle nostalgie del ventennio fascista. Decisamente, come recita in calce il sottotitolo allo spettacolo, “qualcosa non ha funzionato”. Cosa? Cosa avrebbe potuto, o dovuto, andare diversamente? E filo conduttore dello spettacolo sarà proprio “Baffone”, figura retorica – perché, a proposito di nostalgie, il vero Stalin non lo rimpiange (o non dovrebbe rimpiangerlo) nessuno – che in tutti questi anni di fronte alle promesse di cambiamento disattese abbiamo nominato a tal punto da sfinirci: l’uomo della provvidenza in grado, forse, di portarci fuori dalla secche in cui ci siamo cacciati? Ma non è forse il pericoloso fascino per “gli uomini della provvidenza” ciò che più simboleggia errori già visti e rivisti nella storia? Queste ed altre domande solleveranno Cisco e i suoi compagni domani sera, dalle 21.15, a Sestri: e non è detto vi siano risposte.