Al via il Sibelius Festival: atteso a Santa Margherita l’ambasciatore di Finlandia in Italia

La manifestazione è stata inserita nel calendario ufficiale delle manifestazioni in celebrazione dei 100 anni di indipendenza della Finlandia

Al via il Sibelius Festival: atteso a Santa Margherita l’ambasciatore di Finlandia in Italia
21 Settembre 2017 ore 11:43

Al via domani, venerdì 22 settembre, il “Sibelius Festival – Golfo del Tigullio e Riviera”.

Tutto pronto per il Sibelius Festival

La terza edizione si svolgerà a Santa Margherita Ligure, Zoagli, Chiavari, Recco, Sori e Bogliasco, a conferma di un crescente interesse da parte delle località rivierasche. La manifestazione ha ottenuto il privilegio di essere stata scelta e inserita nel programma ufficiale delle celebrazioni del centenario d’indipendenza della Finlandia. Il calendario prevede conferenze e concerti con artisti provenienti dall’Italia, dalla Finlandia e dagli Stati Uniti.

Tra le “novità” di questa edizione, un’occasione unica e imperdibile: l’esecuzione della Sinfonia n.2, che Jean Sibelius compose durante il soggiorno nel Tigullio (1901). Eseguita in tutto il mondo, non è mai stata presentata in Liguria. Sarà protagonista l’Orchestra del Conservatorio di La Spezia, diretta da Giovanni Di Stefano, Venerdì 14 Ottobre, alle ore 20 presso la Chiesa di San Siro a Santa Margherita.

Ospite d’onore al festival l’Ambasciatore finlandese in Italia Janne Taalas

Nello stesso giorno, alle ore 17 presso la Sala Consiliare del Comune, l’Ambasciatore Janne Taalas, grande e prezioso estimatore del festival dalla prima edizione e ormai “amico” di Santa Margherita Ligure, terrà una conversazione – conferenza pubblica – dal suggestivo titolo “Sotto la stella polare. 100 anni di indipendenza della Finlandia”. Accanto a lui, dialogante, il Musicologo Prof. Ferruccio Tammaro, autore dell’unica esaustiva e approfondita biografia in italiano di Sibelius, uscita negli anni ottanta, apprezzata a livello mondiale.

Nella seconda settimana di Ottobre sarà presente a Santa una corposa delegazione Finlandese, oltre trenta Persone, tra responsabili della Sibelius Society, docenti universitari, appassionati di musica, studiosi, cultori dell’arte Italiana. Il viaggio è stato da loro organizzato con lo scopo di assistere ad alcuni concerti e conferenze del festival a Santa Margherita, Zoagli e Recco.

«Ringrazio i Comuni che ci supportano in particolare quello di Santa Margherita Ligure che ha creduto fin da subito in questa manifestazione», dice il prof. Federico Ermirio, direttore artistico e ideatore dell’evento.

Così il Sindaco di Santa Margherita Ligure Paolo Donadoni: «Sono lieto che il “Sibelius Festival”cresca di anno in anno e che stia diventando un collegamento tra la Liguria e in Nord Europa. Un esempio di come l’arte e la musica si leghino al turismo».

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità