Arriva la Transumanza a Santo Stefano

Domani, domenica 29 ottobre, lo spettacolo suggestivo in Val d'Aveto

Arriva la Transumanza a Santo Stefano
28 Ottobre 2017 ore 19:03

Domani, domenica 29 ottobre, torna la tradizionale festa Transumanza a Santo Stefano d’Aveto.

La tradizione della transumanza

Fin dai tempi remoti era uso mandare in alpeggio allo stato brado il bestiame sui pascoli del Monte Bue. Si trattava di manze, vitelli e buoi, perché ovviamente il bestiame da latte, che doveva essere munto ogni giorno, rimaneva più in basso ed era ricondotto ogni sera nelle stalle. A fine ottobre il bestiame veniva riportato tutto a casa, ma si trattava sempre di piccoli gruppi di bestie, quanti ne possedeva ogni famiglia.
Il fatto ha assunto un carattere spettacolare e di richiamo da quando l’Azienda Agricola di Monteverde Pietro, il “gaucho” della Val d’Aveto, è diventata di dimensioni importanti.

Il programma

Appuntamento alle 9 a Torrio, possibilità su prenotazione di prendere pullman gratuito. Alle 9 colazione. Alle 11.30: arrivo delle mucche nel centro di Santo Stefano d’Aveto. Alle 12.30 si svolgerà il pranzo del contadino (polenta al sugo di funghi, spezzatino con patate e polenta; formaggio san stè; dolce e vino).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità