Cogorno

Celebrazioni del 2 e del 4 novembre a Cogorno

Partecipazione da remoto

Celebrazioni del 2 e del 4 novembre a Cogorno
Valli ed entroterra, 01 Novembre 2020 ore 08:49

Saranno due giornate di raccoglimento e di riflessione le celebrazioni organizzate dall’amministrazione e dalle comunità parrocchiali di Cogorno per la Commemorazione dei defunti di lunedì 2 novembre e per la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate di mercoledì 4 novembre.

Gli appuntamenti

Lunedì 2 novembre, alle ore 16 presso la Chiesa di San Lorenzo , si svolgerà la Santa in suffragio dei fedeli defunti. La Messa, celebrata dal parroco di San Lorenzo, Don Stefano Libini, si terrà nella chiesa di Cogorno collina, onde evitare assembramenti e seguendo le vigenti disposizioni anti contagio. Don Stefano Libini, in forma privata, scenderà da solo al Cimitero parrocchiale. In programma altre cinque Celebrazioni officiate dal parroco don Maurizio Prandi. Le Messe si terranno alle ore 8 nella chiesa di Panesi, alle ore 15 presso la Basilica dei Fieschi, alle ore 16:30 presso la chiesa di Monticelli, alle ore 18 nella Chiesa di San Colombano della Costa ed, infine, alle ore 20 nella chiesa di Breccanecca. Anche in questo caso, la benedizione al camposanto sarà data in forma privata dal parroco don Maurizio Prandi.

Mercoledì 4 Novembre, invece, per la ricorrenza della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate “I Giovani l’hanno costruita, i giovani la difenderanno”, il programma prevede dalle ore 9:30, presso la Chiesa di San Colombano della Costa, una Messa per i caduti celebrata da Don Maurizio Prandi. Al termine, l’Amministrazione renderà omaggio ai caduti con la deposizione di coccarde tricolori e corone presso i cippi e monumenti del territorio; presso le scuole elementari Rocca e Chiappe, un ragazzo e un insegnante in rappresentanza degli studenti e dei colleghi presenzieranno alla deposizione. La cittadinanza è invitata a partecipare attraverso le riprese televisive che saranno trasmesse in diretta sul canale “You Tube” della zona pastorale di San Salvatore e saranno rese disponibili sul sito del Comune.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità