Cultura
Celebrazioni "a distanza"

Chiavari celebra il compleanno di Luiso Sturla

Auguri digitali per i 90 anni del maestro

Chiavari celebra il compleanno di Luiso Sturla
Cultura Chiavari - Lavagna, 28 Marzo 2020 ore 11:56

Era tutto pronto per festeggiare pubblicamente un traguardo così importante. Poi l’emergenza sanitaria, l’impossibilità di portare a termine quanto previsto dall’amministrazione comunale chiavarese in collaborazione con le associazioni culturali cittadine che hanno dimostrato un profondissimo affetto nei confronti di Luiso Sturla e della sua arte. Nasce così l’idea di creare un video per omaggiare l’artista e festeggiare la sua lunga carriera, visibile sulla pagina Facebook del Comune di Chiavari. Tanti gli amici che hanno collaborato
alla realizzazione di questo ringraziamento digitale, primo fra tutti il fotografo Riccardo Penna, che ha immortalato Sturla e i suoi dipinti.

Chiavari celebra il compleanno di Luiso Sturla

«90 anni sono un traguardo importante. Buon compleanno da parte dei chiavaresi, a cui hai regalato la tua arte, a cui hai concesso il privilegio di conoscerti e di amare il tuo lavoro frutto di sacrificio e ispirazione. Arte contemporanea e territorio, innovazione e tradizione: un binomio che sei riuscito a rappresentare grazie alla tua creatività e al tuo spirito di guerriero. Un genio a cui tutta la città di Chiavari rende omaggio»: così afferma il sindaco Marco Di Capua.

«Quando si parla di eccellenze della nostra città il primo nome che viene citato è quello di Luiso Sturla: un pittore, un artista, un intellettuale che qui con noi ha nutrito la sua arte e la sua meravigliosa personalità. Soprattutto negli ultimi anni, le sue opere si sono arricchite di una particolare semiotica, di simboli, di una sorta di alfabeto personale che rendono il linguaggio di Sturla unico e inconfondibile. Stiamo parlando di un pittore informale lirico dallo spirito internazionale. Durante la sua permanenza nella Grande Mela, Luiso ha respirato l’essenza dell’espressionismo astratto attraverso personalità che hanno dato avvio alla storia dell’arte contemporanea quali Mark Rothko, Willem De Kooning e Jasper Johns per citarne solo alcuni.
Sturla ha fatto tesoro di tutto quello che ha potuto vedere e conoscere ed è riuscito a rielaborare nella sua produzione artistica la sua propria poesia, conservando un italianissimo retaggio umanista. Molto si potrebbe aggiungere, basti pensare alla sua attività a Milano, a Firenze e all’esperienza del MAC (Movimento d’Arte Concreta). Da storica dell’arte, con grande ammirazione, voglio augurare, attraverso queste poche righe, buon compleanno a Luiso Sturla e, da assessore alla Cultura, grazie infinite per aver associato a sé, in Italia e nel mondo, il nome della città di Chiavari e per essersi fatto autorevole veicolo di arte e creatività», conclude il vicesindaco e assessore alla Cultura, Silvia Stanig.