Il chiavarese Matteo Levaggi coreografo dello spettacolo in scena al festival Transart

Il chiavarese Matteo Levaggi coreografo dello spettacolo in scena al festival Transart
Cultura Chiavari - Lavagna, 04 Settembre 2018 ore 13:59

Giovedì 13 settembre negli spazi del NOI, il nuovo parco tecnologico di Bolzano, il festival Transart ospita la prima assoluta di Crises, coproduzione con il Ravello Festival. Il progetto, firmato dal coreografo Matteo Levaggi, da Samantha Stella, artista visiva, performer e set&costume designer, e da mdi ensemble, collettivo di musica contemporanea vincitore del prestigioso premio “Una vita nella Musica” del Teatro la Fenice di Venezia, parte da una concezione della messa in scena della danza contemporanea che abbraccia il teatro visivo.

Il festival Trasart di Bolzano ospita “Crises” spettacolo del coreografo Matteo Levaggi

Crises, titolo preso in prestito dalla celebre creazione del 1960 di Merce Cunningham, porta in scena alcune opere di compositori che si sono costantemente misurati con l’innovazione e sperimentazione nell’avanguardia musicale, come Francesco Filidei e Simon Steen-Andersen, insieme a protagonisti di fasi storiche e contemporanee tra le più contraddittorie e rivoluzionarie della storia della musica moderna e dei giorni nostri, tra cui Helmut Lachenmann, Sylvano Bussotti e Mauricio Kagel. Crises vuole rappresentare il concetto della caduta, a cui si associa anche l’idea potente di rinascita. “Una testa bianca di cavallo si staglia sulla scena come se fosse sprofondata dentro il pavimento” – commenta Samantha Stella che ha firmato anche scena e costumi – “e dalla rottura di musica e vocabolario coreografico, una ballerina si muove a tempi sincopati su classiche scarpette da punta, sino a condurci idealmente ad un pallido Beethoven, forse un annuncio di antica e al contempo futura rinascita.”
Una prima cellula della creazione è andata in scena il 15 febbraio 2018 negli spazi di Contemporary Music Hub, sede di mdi ensemble, presso la Fabbrica del Vapore di Milano.

Matteo Levaggi – foto di Samantha Stella

Il chiavarese Matteo Levaggi inizia lo studio della danza classica presso la Scuola di Balletto diretta da Liliana Cosi e Marinel Stefansescu. Entra giovanissimo a far parte del Balletto del Teatro di Torino diretto da Loredana Furno, dove prestigiosi coreografi, come Karole Armitage e Luca Veggetti, creano per lui. Nel 1999 viene nominato coreografo stabile del BTT, ruolo che ricopre con forti consensi di pubblico e critica fino al 2014. Nel 2014 sceglie una carriera libera. Crea balletti per il Maggio Danza/Opera di Firenze e Peter Martins lo vuole per il New York Choreographic Institute, progetto associato al New York City Ballet. Nel 2017 è coreografo residente del teatro Massimo di Palermo e coreografo ospite de Les italiena de l’Opèra de Paris.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli