La pittrice lavagnese Maria Cristina Rumi si distingue al premio d’arte Quarto Pianeta

Le opere di Rumi si sono messe in luce all’interno del concorso che aveva come tematica “Rigeneriamoci”

La pittrice lavagnese Maria Cristina Rumi si distingue al premio d’arte Quarto Pianeta
12 Ottobre 2017 ore 17:21

La pittrice di Lavagna Maria Cristina Rumi è entrata nei segnalati della giuria del prestigioso premio d’arte Quarto Pianeta di Genova con le sue opere Albero della Vita n. 1 e n. 2.

Il riconoscimento alla pittrice lavagnese

Alla serata conclusiva del premio di mercoledì 11 ottobre tenutasi nei locali dell’ex Manicomio di Genova Quarto, le opere di Rumi sono state evidenziate per la loro qualità dai venti giurati, tra i quali numerosi critici e galleristi, insieme a quasi mille votanti della giuria popolare. Le opere di Rumi si sono messe in luce all’interno del concorso che aveva come tematica “Rigeneriamoci”.
«Sono molto contenta, si tratta di un riconoscimento che mi fa molto piacere perché sono opere che rappresentano un percorso artistico molto intenso», spiega Rumi.

Nella foto Rumi a fianco di uno dei quadri esposti durante la mostra a Genova, regge l’attestato della giuria insieme ai cani Camilla e Gelsomina, adottati al canile di Rapallo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità