L’Anghezo Tour dei Buio Pesto approda ad Uscio

A dominare l’estate della nota rockband dialettale ligure è stato il gioco-tormentone dell'adolescenza di tanti

L’Anghezo Tour dei Buio Pesto approda ad Uscio
12 Settembre 2017 ore 07:58

Tocca ancora diverse località del Levante ligure, l’ “Anghezo Tour” dei Buio Pesto, nota rockband dialettale ligure.

Tappa venerdì 15 settembre ad Uscio

Venerdì 15 settembre alle 21, infatti, è il turno di Uscio (appuntamento nel campo sportivo). A dominare l’estate dei Buio Pesto è stato il gioco-tormentone dell’adolescenza di tanti, il Cubo di Rubik, subito ribattezzato da genitori e nonni l’ “anghezo”. Il termine, che in Liguria designa un aggeggio di limitata utilità o un attrezzo non altrimenti definibile, è il fil rouge del 23° Tour consecutivo dei Buio Pesto, iniziato come da tradizione a Loano domenica 25 giugno.

 

Parte dei proventi va al progetto “Ambulanza Verde”

Contributo per l’acquisto di una nuova
Autoambulanza per la Croce Verde di Chiavari, sezione di Lavagna

I Buio Pesto, dal 1995 ad oggi, hanno venduto 90.000 copie, tenuto 893 esibizioni (di cui 722 concerti) per un totale di oltre 1.350.000 spettatori ed hanno raccolto 220.000 euro per beneficenza. Come sempre parte dei proventi e le donazioni saranno devoluti al progetto “Ambulanza Verde”, che prevede la raccolta di fondi attraverso le vendite dei cd, la realizzazione di film e di spettacoli musicali, al fine di acquistare mezzi di soccorso o attrezzature mediche da donare alle Pubbliche Assistenze della Liguria (nel 2004, ad esempio,  sono  stati destinati ad un’automedica del 118 per la Croce Verde di Camogli, mentre nel 2013 per un’ambulanza della Croce Verde di Chiavari). “Con questo tour le donazioni effettuate salgono a 10 – ricorda il leader dei Buio Pesto, Massimo Morini. – Ogni dono viene contrassegnato da una frase in dialetto, firmata Buio Pesto”.

“Anghezo a 6 muri”, la canzone regina

Un cambio radicale per la formula del tour 2017, che non ha previsto più tanti concerti sparsi nelle città delle quattro province della Liguria, ma una decina di date nei grandi centri. In scaletta storici e recenti successi del gruppo e naturalmente le immancabili nuove cover, tra le quali spiccano quelle di Francesco Gabbani e Carmen Consoli, oltre ad altri doverosi riferimenti ai tormentoni in voga: dalla popolare mossa della Dab al suo diffusore Fabio Rovazzi, ai filmati di Striscia la Notizia del ciclista ligure Vittorio Brumotti passando per le interviste in voga sui canali di YouTube. La canzone principale è ovviamente “Anghezo a 6 muri”, presente nell’ultimo CD “Liguri” (pubblicato nel 2016) e dedicata al Cubo di Rubik, il giocattolo più venduto della storia.

A fine tour estrazione dei biglietti

I componenti dei Buio Pesto: Massimo Morini (voce e tastiere), Nino Cancilla (basso), Gianni Casella (voce), Federica Saba (voce), Giorgia Vassallo (voce e cori) e Massimo Bosso (testi e cori). Tra tutti i biglietti venduti, al termine del tour verranno estratti tre numeri. I fortunati possessori dei biglietti corrispondenti vinceranno tre premi: una visita per due persone a Disneyland Paris (offerto sempre da Eligiò Viaggi), un ingresso per due persone alle “terme di mezzmezzanotte” (offerto dalle Terme di Genova) e la discografia completa dei Buio Pesto su penna USB.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità