Le anfore romane trovate nel mare di Santa arrivano al museo

Ieri mattina l'inaugurazione dell'esposizione al Museo del Mare

Le anfore romane trovate nel mare di Santa arrivano al museo
Cultura Rapallo - Santa Margherita, 12 Agosto 2018 ore 08:24

Il 26 maggio 2016, durante una battuta di pesca ai gamberoni su un fondale di circa 700 metri di profondità, il peschereccio Impavido di Santa Margherita trovava nelle reti 4 anfore romane. Con encomiabile senso civico il comandante Gianni Paccagnella denunciava immediatamente il rinvenimento archeologico al locale Ufficio Circondariale Marittimo. Veniva quindi informata la competente Soprintendenza e grazie all’ingegnere Guido Gay e alla sua esperienza nel campo delle ricerche marine in altofondale, si riuscì a localizzare, a 720 metri di profondità, il cumulo di anfore testimone del naufragio.

Queste anfore, per la prima volta, sono da ieri esposte al Civico Museo del Mare di Santa Margherita Ligure, al primo piano del Palazzo Comunale: proprio ieri mattina, alla presenza del sindaco Donadoni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli