Il Museo Archeologico di Chiavari con Wiki Loves Monuments

Il più grande concorso fotografico a livello globale, nel quale si può contribuire a documentare il patrimonio culturale

Il Museo Archeologico di Chiavari con Wiki Loves Monuments
31 Agosto 2017 ore 10:35

Il Museo Archeologico di Chiavari con gli altri Istituti appartenenti al Polo Museale della Liguria, aderisce alla sesta edizione del concorso fotografico “ Wiki Loves Monuments Italia”, che si svolgerà per l’intero mese di settembre. Tutti possono partecipare: fotoamatori, professionisti, persone di ogni età. Si tratta del più grande concorso fotografico a livello globale, nel quale si può contribuire a documentare il patrimonio culturale mondiale.

Wiki Loves Monuments: come partecipare al concorso fotografico

Per partecipare occorre fotografare uno dei monumenti italiani presenti nella lista sul sito wikilovesmonuments.wikimedia.it e caricare la propria foto, registrarsi al sito commons.wikimedia.org, fornendo il proprio indirizzo mail (l’utente deve essere anche l’autore degli scatti).

«Il pubblico è invitato a contribuire all’iniziativa – invitano i curatori del MiBact – per esempio, con scatti che valorizzino aspetti significativi del percorso espositivo, preziosi dettagli del bene architettonico che ospita il Museo o anche speciali momenti colti osservando i visitatori nelle sale».

Ma il Museo Archeologico di Chiavari non è il solo bene fotografabile: nel Levante, aderiscono all’iniziativa anche il Museo Archeominerario di Masso, le Gallerie XX Settembre di Loreto, il Museo Contadino di Velva, il sito archeologico di San Nicolao e le Grotte del Frascarese, tutte nel comune di Castiglione Chiavarese; e ancora, La Cervara – Abbazia di San Girolamo al Monte di Portofino e il Convento e la Chiesa dei Frati Cappuccini di Santa Margherita Ligure. Ad ottobre la giuria si riunirà e tra novembre e dicembre avverrà la proclamazione dei vincitori.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità