Menu
Cerca

Oggi a Lumarzo nel ricordo di Natalina Garaventa e “The Voice”

Cerimonia oggi dedicata a "Dolly" Garaventa, madre di Frank Sinatra, in concomitanza con la presentazione del libro sulla sua storia scritto dal giornalista Mauro Boccaccio

Oggi a Lumarzo nel ricordo di Natalina Garaventa e “The Voice”
Cultura Valli ed entroterra, 14 Dicembre 2018 ore 17:47

Una cerimonia semplice ma significativa quella che, oggi, arriva a distanza di tre anni da quando il Comune di Lumarzo decise di intitolare la sala del consiglio comunale a Natalina Garaventa in occasione del centenario della nascita di suo figlio Frank Sinatra.

Emigrata in America dalla frazione di Rossi, Natalina “Dolly” divenne la mamma del più grande artista canoro del ‘900. Nell’occasione il giornalista Mauro Boccaccio ha presentato il suo libro “Frank Sinatra è mio figlio” (De Ferrari editore). Una incalzante sequenza narrativa che la fa ruotare attorno tanti altri personaggi della Val Fontanabuona partiti da Genova per New York in cerca di fortuna. A fare gli onori di casa il sindaco Guido Guelfo e buona parte dei consigliere comunali, alla presenza anche del consigliere regionale Giovanni Boitano,  il sindaco di Bargagli Sergio Aveto e Luciano Belloni “Zeffirino”, grande amico di Frank Sinatra.