Cultura
Sestri Levante

Parte il Riviera International Film Festival

Scatta oggi la quinta edizione

Parte il Riviera International Film Festival
Cultura Sestri - Val Petronio, 20 Maggio 2021 ore 08:45

Parte oggi la quinta edizione del Riviera International Film Festival di Sestri Levante, rassegna dedicata ai registi under 35 ed alle tematiche ambientali. I dieci film e i dieci documentari in concorso, a partire da oggi possono essere visti in streaming su MYMovies: il pass per guardare l’intero programma costa 7,99 euro. Dal 24 al 28 maggio i film e i documentari saranno proiettati, in orario pomeridiano, anche al cinema teatro Ariston. Definito anche il calendario delle masterclass. Chi non potrà essere presente, le potrà seguire in diretta streaming sulla pagina Facebook del Festival. Il calendario prevede venerdì 28 maggio le masterclass di Mokadelic e Flipper Music e di Ada Bonvini, sabato 29 maggio quelle di Andrea Costa, Carlo Calei e Kenneth Lonergan e domenica 30 maggio quella di Eric Kopeloff.

Scatta oggi la quinta edizione

Insieme al presidente della giuria Lonergan, anche Ada Bonvini, Ceo di The Family e produttrice della serie Mediaset “Made in Italy”; la critica cinematografica Paola Casella, l’attrice Greta Ferro ed Eric Kopeloff, storico produttore dei film di Oliver Stone, fra cui “Snowden”. Presidente della giuria documentari è Andrea Crosta, fondatore della Earth League International, Ong innovativa specializzata in indagini undercover contro i crimini ambientali. Gli altri componenti sono Maren Olson dell’agenzia Caa, ed il giornalista e documentarista Davide Demichelis, conduttore e autore della trasmissione “Radici”, in onda su Rai 3 dal 2011. Tra gli ospiti di questa quinta edizione anche il regista Carlo Carlei, reduce dal successo della serie “La Fuggitiva” appena trasmessa su Rai 1, il popolare volto Mediaset Enzo Iacchetti e i Mokadelic, band italiana specializzata nella realizzazione di colonne sonore per il cinema. Infine le Masterclass che saranno totalmente gratuite e si potranno seguire dal vivo (con un numero massimo di 80 partecipanti nel rispetto delle norme di distanziamento anti Covid–19) oppure in diretta streaming sui canali social ufficiali del Festival