Poesia e architettura, parla lo scrittore Francesco Dario Rossi

I versi liberi di Francesco Dario Rossi dialogano con alcune opere architettoniche proiettate in un filmato

Poesia e architettura, parla lo scrittore Francesco Dario Rossi
Cultura Chiavari - Lavagna, 01 Giugno 2019 ore 18:31

Poesia e architettura si incontrano domenica 2 giugno al Festival della Parola di Chiavari. Un dialogo unico e suggestivo a cura di Andrea Lavaggi, esperto di storia dell’arte.

Il poeta di Riva Trigoso

L’appuntamento è alle ore 15 presso la sala Ghio Schiffini della Società Economica di Chiavari.

“L’idea di unire Poesia e Architettura prende spunto da due miei libri di didascalie in versi ispirati da opere architettoniche di Renzo Piano e dell’architetto catalano Santiago Calatrava” spiega Rossi, poeta di Riva Trigoso che negli anni ha pubblicato numerosi libri come: “Sagrato di Luce”, “Pensieri vagabondi” e “Figure della mente”.

Insegnante di lettere classiche Rossi ha organizzato anche a Riva Trigoso corsi-laboratori di scrittura creativa molto apprezzati. I filmati che saranno proiettati domenica prossima, intitolati “Vertigine d’Astri” e “Composizione per Piani”, raccoglieranno dunque alcune poesie di Rossi, interpretate da Daniela Franchi.

“L’architetto crea l’opera plasmando la forma e la materia con la fantasia, il sogno, l’intento di osare, la tecnica e la tecnologia – continua –  il poeta decodifica i segni, li interpreta con la propria immaginazione. Le due arti dialogano, si intrecciano,arricchendosi a vicenda e arricchendo la mente e il cuore di chi ne usufruisce”.

Ecco uno dei filmati, un dialogo tra poesia e archiettura:

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli