Le disposizioni

Recco, mascherina obbligatoria per le festività di Nostra Signora del Suffragio

Il sindaco Carlo Gandolfo ha disposto una nuova ordinanza

Recco, mascherina obbligatoria per le festività di Nostra Signora del Suffragio
Golfo Paradiso, 06 Settembre 2020 ore 09:00

Festività di Nostra Signora del Suffragio: mascherine obbligatorie per pubblico e fedeli durante lo spettacolo degli “antichi mortaretti liguri” e per le funzioni religiose. Per i fuochini obbligo di mascherina in caso di mancato distanziamento.

Le disposizioni

Per garantire lo svolgimento delle celebrazioni religiose in onore di N.S. del Suffragio nel rispetto delle norme per il contrasto al Covid-19, il sindaco Carlo Gandolfo ha disposto l’ordinanza con le seguenti prescrizioni:

1. durante lo svolgimento degli spettacoli degli “antichi mortaletti liguri”:
a) sia obbligatorio l’uso della mascherina per il pubblico che assiste agli spettacoli;
b) il personale addetto al caricamento e allo svolgimento della sparata degli “antichi
mortaletti liguri” debba obbligatoriamente indossare la mascherina ogniqualvolta
non si possa mantenere il distanziamento interpersonale di mt. 1;
c) sia fatto obbligo di rispettare le norme di prevenzione del contagio quali il lavaggio
delle mani con soluzione idro-alcolica e il distanziamento.

2. durante la celebrazione delle funzioni religiose:
a) il pubblico rimanga seduto negli appositi “settori” assegnati, rispettando il
distanziamento sociale non potendosi movimentare le seggiole presenti nei vari
settori;
b) sia obbligatorio l’uso della mascherina;
c) che, all’esterno dell’area individuata per i fedeli, il pubblico presente nella
cosiddetta “area filtro”, considerata in Via Roma (da Via Fiume a uscita
Autostrada, Via Pisa, Via Trieste, Largo Giovanni XXIII, via Vittorio Veneto (lato
torrente) e Lungomare Bettolo indossi obbligatoriamente la mascherina e
garantisca il previsto distanziamento fisico.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità