Risonanze: mostra personale di Daniela Spaggiari

La mostra abbraccia un corpus di opere in tecnica mista realizzate tra il 2015 ed il 2019 e racconta come sia importante porsi in ascolto di sé e degli altri

Risonanze: mostra personale di Daniela Spaggiari
Sestri - Val Petronio, 15 Febbraio 2020 ore 08:12

Persona: dal latino per attraverso sonar risuonare; risuonare attraverso. Da qui prende il titolo la nuova esposizione proposta dell’artista visiva monegliese Daniela Spaggiari, la cui ricerca personale e artistica è concentrata sulla crescita dell’io, da un punto di vista filosofico e metaforico. “Risonanze” si propone come un’azione: Andare verso.

La mostra

In un momento sociale molto delicato in cui l’azione di accoglienza suscita timori, paure, l’artista vuole proporre un modo, un tentativo di ascolto ed avvicinamento. La mostra, abbraccia un corpus di opere in tecnica mista realizzate tra il 2015 ed il 2019 e racconta come sia importante porsi in ascolto di sé e degli altri, creando fili invisibili di unione, di risonanze appunto, facendoci scoprire che siamo tutti più simili di quanto si pensi. Un percorso esperienziale ospitato all’interno del Centro espositivo dove il visitatore ha la possibilità di sperimentare attraverso strumenti scelti ed installati con cura per l’occasione da Stefania Ciulli, Operatrice Olistica del Suono, l’energia e la potenza del suono stesso. Il suono dialoga con l’immagine e allo stesso tempo risuona all’interno dello spettatore: lo spettatore diviene così parte attiva dell’esposizione. Per provare questa esperienza, nei giorni 15 e 16 febbraio, alle ore 11.00 e 16.30 si terrà l’ intervento musicale ‘Risonanze’: il Suono di Gong, Campane tibetane, Koshi ed altri strumenti daranno voce ad alcuni quadri scelti dai visitatori, l’interazione tra Suono Immagine e Presenti ti immergerà in un’esperienza corale di risonanza. Da provare! L’esposizione, patrocinata dal Comune di Casarza Ligure, si trova presso il Centro Espositivo Il Cubo 5b, sede del Corpo Bandistico di Casarza Ligure e della Val Petronio . E’ visitabile nei giorni 15-16 febbraio con orario 10-12.30/15-19. Per informazioni 3332465999

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità