San Fruttuoso

“Ti racconto l’abbazia” ogni sabato a San Fruttuoso

Appuntamento oggi alle 13.10 per ammirare la splendida struttura

“Ti racconto l’abbazia” ogni sabato a San Fruttuoso
Golfo Paradiso, 26 Settembre 2020 ore 09:48

Tutti i sabati, a partire da Agosto, alle ore 13,10 sarà possibile approfondire la conoscenza dell’insediamento di San Fruttuoso attraverso diversi punti di vista: la storia, l’ambiente, la cultura materiale, i restauri e gli episodi che hanno fatto da teatro ad oltre mille anni di storia di questo luogo. Ogni volta nel corso della visita alla scoperta dell’Abbazia di San Fruttuoso sarà approfondito un tema legato alla sua evoluzione storico – architettonica, alla vita e alle attività tradizionali della comunità di pescatori, ai restauri e al suo contesto, per non dimenticare che la Fondazione, dopo aver salvato il monumento da un secolare degrado, ha iniziato ad intervenire anche su parte dei 33 ettari di terreno a oliveto e macchia mediterranea immersi nel Parco di Portofino ricevuti in donazione nel 1983 insieme al complesso monumentale e alle abitazioni dei pescatori.

Le visite guidate tematiche hanno una durata di 1 ora e sono riservate a un massimo di 10 partecipanti in ottemperanza alle procedure di sicurezza Covid – 19. E’ fatto obbligo ai visitatori di indossare la mascherina per tutta la durata della visita e di mantenere un metro e mezzo di distanza dagli altri partecipanti. Durante il percorso sarà messo a disposizione gel igienizzante. Per prenotazioni:

https://www.cognitoforms.com/FAI11/abbaziadisanfruttuosocamoglitiraccontolabbazia.

In caso di condizioni meteomarine sfavorevoli e sospensione servizio battelli da e per Camogli l’evento sarà annullato e la quota rimborsata. Appuntamento quindi sabato 26 settembre alle 13.10.

L’abbazia

Tra Camogli e Portofino, in una profonda insenatura nella frastagliata costa del Promontorio di Portofino, sorge la celebre Abbazia di San Fruttuoso di Capodimonte nell’intatto borgo marinaro omonimo. Dopo la prima frequentazione monastica, il complesso di San Fruttuoso di Capodimonte fu umile abitazione per pescatori, spesso covo di pirati, poi proprietà per secoli dei Principi Doria: un luogo assolutamente unico, dove l’opera dell’uomo si è felicemente integrata con quella della natura. Sono visitabili il complesso monastico del X-XI secolo con il Chiostro, la Sala Capitolare, la Chiesa; e le tombe dei Doria e il corpo a mare gotico del XIII secolo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità