Turismo in crollo, domani il maxi vertice a Sestri

Riunione delicata - a porte chiuse - fra i sindaci del Tigullio, dopo i numeri molto negativi registrati nella prima metà del 2019

Turismo in crollo, domani il maxi vertice a Sestri
Cultura Sestri - Val Petronio, 24 Luglio 2019 ore 07:47

Sono attesi a Sestri Levante domani in tarda mattinata, a partire dalle 11, pressoché tutti i sindaci del comprensorio del Tigullio, da Moneglia con Claudio Magro a Portofino con Matteo Viacava. Si incontreranno, invitati dall’omologa sestrese Valentina Ghio, all’ex Convento dell’Annunziata per discutere dell’emergenza che segue – sia cronologicamente che almeno in parte nel rapporto di causalità – quella della devastante mareggiata dell’ottobre 2018: il crollo dell’affluenza turistica.

Turismo in crollo, i temi del vertice

I numeri riferiti ai primi mesi del 2019, infatti, sono risultati drammatici in tutta la Liguria, Tigullio compreso, con cali in media di circa il 10% fra presenze e arrivi, soprattutto stranieri. Numeri doppiamente pesanti per Portofino, che ha perso oltre il 20%: a dimostrazione che la causa principale di questi numeri è proprio quella mareggiata che ha devastato i litorali e, nel caso di Portofino, portato all’isolamento forzato del borgo. Se da un lato dunque è indispensabile mostrare, dopo che le immagini delle devastazioni hanno fatto il giro del mondo, che il Tigullio si è rialzato e l’emergenza è passata, occorre anche lavorare assieme per trovare proposte e offerte comuni, in cui il Tigullio stesso faccia sistema e si propone sul mercato turistico come soggetto se non proprio “unico” per lo meno coordinato.

Di questo e di altro si parlerà dunque all’Annunziata: a porte chiuse, dettaglio significativo di quanto il tema sia delicato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli