Un fumetto tutto ligure su Laika, primo cane nello spazio

C'è anche un po' di Levante ligure nella nuova creatura del lavoro dello studio Rebigo

Un fumetto tutto ligure su Laika, primo cane nello spazio
19 Ottobre 2017 ore 11:29

C’è anche un po’ di Levante ligure in “Laika”, il nuovo fumetto prodotto dallo studio di illustrazione genovese Rebigo e dedicata alla famosa cagnetta astronauta mandata nello spazio il 3 novembre 1957.

Un progetto nato nel 60°  anniversario del lancio della capsula spaziale sovietica Sputnik 2

Laika, la copertina del fumetto

Il progetto nasce infatti in occasione del 60° anniversario del lancio della capsula spaziale sovietica Sputnik 2 sulla quale venne imbarcata la cagnetta Laika. Si compone di otto storie illustrate, liberamente ispirate ad una tra le più significative vicende della corsa allo spazio.

Matilde è di Pieve, Alessandro ex allievo  della Scuola Chiavarese del Fumetto

Gli otto autori hanno raccontato la figura di Laika in modo totalmente personale, caratterizzandola attraverso una poetica e un gusto sempre diversi.  In particolare Matilde Martinelli, originaria di Pieve Ligure, approfondisce la vicenda di Laika con alcune illustrazioni ispirate all’estetica pubblicitaria dell’epoca; Alessandro Parodi, ex allievo della Scuola Chiavarese del Fumetto e ora autore di graphic novel per Bompiani e Einaudi, sviluppa invece una narrazione più onirica basata sul lancio nello spazio della cagnetta randagia. «Le storie sono volutamente prive di testo per poter coinvolgere un pubblico più ampio possibile – spiegano gli autori -. Gli unici testi presenti (biografia e cenni storici) sono tradotti in italiano, inglese e russo. L’intero volume è realizzato in colore blu e oro, binomio che lega la varietà di stili e riconduce all’immaginario spaziale».

Il nome dello studio Rebigo, dallo scarabocchio disegnato col pennino

Rebigo, studio di illustrazione genovese (il termine rebigo deriva dal dialetto genovese e sta ad indicare lo scarabocchio disegnato col pennino) è nato dalla volontà di otto illustratori – Matteo Anselmo, Matilde Martinelli, Valeria Nieves, Alessandro Parodi, Luca Tagliafico, Ste Tirasso, Silvia Venturi, Arianna Zuppello – con l’obiettivo di promuovere e diffondere il mezzo dell’illustrazione attraverso differenti declinazioni, curando progetti editoriali e di comunicazione visiva, proponendo esposizioni e laboratori. Lo studio, tra l’altro, inaugurerà i suoi spazi in Salita di Carbonara 19r a Genova giovedì 26 ottobre, dalle 18 in poi: sarà l’occasione per ammirare le tavole di “Laika” dal vivo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità