Scuola, dirigenti scolastici: Berrettoni lascia Valli e Carasco, subentra Codebò

Giovedì 14 settembre riparte l'anno scolastico: il "valzer" dei dirigenti scolastici

Scuola, dirigenti scolastici: Berrettoni lascia Valli e Carasco, subentra Codebò
11 Settembre 2017 ore 09:26

Conto alla rovescia per l’inizio dell’anno scolastico 2017-2018, previsto per giovedì 14 settembre. Per quanto riguarda i dirigenti scolastici, ci sono alcuni cambiamenti.

Berettoni lascia Valli e Carasco

Glauco Berrettoni

Glauco Berrettoni, dirigente dell’Istituto superiore Caboto, deve abbandonare la reggenza del comprensivo Valli e Carasco che raduna ben 13 plessi scolastici organizzati in cinque Comuni diversi, tra scuole d’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, coprendo oltre 60 chilometri, da Carasco a Santo Stefano d’Aveto. In mezzo ci sono Mezzanego, Borzonasca e Rezzoaglio.

Subentra Codebò, già preside a Lavagna

Francesco Codebò

L’incarico, infatti, è stato affidato a Francesco Codebò, preside del comprensivo di Lavagna che alleggerisce così i carichi di lavoro del collega Berettoni che, oltre a guidare le due sedi, quella di Chiavari e di Santa Margherita Ligure, del Caboto, ha un impegno professionale serrato con la scuola nel carcere e i corsi serali.

Novità e conferme nei vari plessi

Nel “valzer” dei presidi, tra novità e conferme che riguardano gli istituti comprensivi e quelli superiori del Levante, per quanto riguarda la provincia di Genova: al “Fabrizio De Andrè” di Casarza Ligure c’è Sara Bandini; Maria Bianca Barberis, preside dell’Istituto Liceti di Rapallo e reggente del comprensivo Chiavari 1; a Cogorno il dirigente Norbert Künkler; mentre Giovanni Vallebona è all’Istituto tecnico commerciale e per geometri “In memoria del morti per la Patria” di Chiavari.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità