Economia
finanza

Ecco il nuovo consiglio di amministrazione di Banca Carige. Quattro donne al vertice

I nomi e i curricula dei 10 candidati

Ecco il nuovo consiglio di amministrazione di Banca Carige. Quattro donne al vertice
Economia Chiavari - Lavagna, 21 Maggio 2022 ore 00:41

Banca CARIGE S.p.A. ha reso noto che in data odierna sono state depositate le seguenti liste di candidati per la nomina del Consiglio di Amministrazione all’ordine del giorno dell’Assemblea ordinaria convocata per il 15 giugno 2022. Il nuovo cda dovrebbe essere composto da nove consiglieri.

I dieci nomi in lizza

Lista presentata dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, titolare di una partecipazione pari al 79,418% del capitale sociale:

1. Gianni Franco PAPA (milanese, 66 anni, già direttore generale di Unicredit)

2. Roberto FERRARI (56 anni, ex Mediobanca, ex direttore CheBanca e fondatore della piattaforma del lusso DesignItaly)

3. Elvio SONNINO (vice direttore generale BPer Banca)

4. Mirca MARCELLONI (Direttore generale BPer Credit Mangement del Gruppo Bper Banca)

5. Sabrina BRUNO (cosentina, 57 anni, docente di diritto privato e diritto commerciale alla Luiss Uni Calabria, già nel cda di Banca Carige)

6. Paola DEMARTINI (genovese, Professore Ordinario di Economia Aziendale presso l’Università Roma Tre, Presidente di Banca Widiba S.p.A, la banca digitale del Gruppo MPS nel Cda di Banca d'Asti, già nel cda di Banca Carige)

7. Miro FIORDI (Sondrio, 66 anni, ex ad del Credito Valtellinese, già nel cda di Banca Carige)

8. Gaudiana GIUSTI ( avvocato, membro dei cda di Unipol Banca, A2A e o Saes Getters S.p.A., già nel cda di Banca Carige)

9. Francesco MICHELI (romano, 76 anni, ex Telecom e a seguire a capo delle risorse umane di NTV Italo, già nel cda di Banca Carige)

Diego Schelfi (Presidente della Cooperazione Trentina) è invece l'unico componente della lista presentata da Cassa Centrale Banca - Credito Cooperativo Italiano S.p.A., titolare di una partecipazione pari al 5,915% del capitale sociale

"Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi - si legge nella nota - ha provveduto a formulare la proposta da sottoporre all’Assemblea, di determinare in 9 (nove) il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione". Quindi uno dei 10 nomi sopra riportati resterebbe fuori.

Quanto guadagneranno i componenti del futuro Cda? 60mila euro all'anno più gettoni di presenza
"In continuità con la remunerazione attualmente riconosciuta ai componenti del Consiglio di Amministrazione e approvata dall'assemblea dei soci di Carige il 21 aprile 2022 nell'ambito della relazione sulla politica in materia di remunerazione e sui compensi corrisposti - conclude la nota di Carige - Amministratore, per ciascuno dei tre esercizi, avrà un compenso annuo fisso pari a Euro 60.000,00 (sessantamila), un gettone di presenza per la partecipazione alle riunioni del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo, ove costituito, non cumulabile nella stessa giornata, pari a Euro 250,00 (duecentocinquanta), oltre al rimborso delle spese secondo il meccanismo del piè di lista".

Il futuro Consiglio di Amministrazione sarà poi chiamato a determinare gli ulteriori compensi per il Presidente e il Vice Presidente, l'Amministratore Delegato, ove nominato, nonché per i componenti del Comitato Esecutivo, ove costituito, e dei Comitati interni al Consiglio di Amministrazione".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter