Economia
poste italiane

Educazione finanziaria on-line: torna il corso gratuito per tutti

I cittadini del Levante, Tigullio ed entroterra, potranno partecipare domani all’appuntamento dedicato all’ Educazione Finanziaria dal titolo “La gestione del budget familiare”

Educazione finanziaria on-line: torna il corso gratuito per tutti
Economia Chiavari - Lavagna, 30 Marzo 2022 ore 17:09

Giovedì 31 marzo, dalle 18:00 alle 19:00, i cittadini del Levante, Tigullio ed entroterra, potranno partecipare all’appuntamento dedicato all’ Educazione Finanziaria dal titolo “La gestione del budget familiare”.

Primo di un ciclo che si compone di nove incontri il webinar sarà aperto a tutti in diretta streaming attraverso la piattaforma MS Teams Live. Per tutta la durata dell’evento i partecipanti potranno interagire via chat con i relatori e con lo gli esperti di Educazione Finanziaria di Poste Italiane.

Durante la sessione si affronteranno tematiche legate al budget personale e familiare proponendo soluzioni per gestire correttamente le entrate e le uscite mensili, ridurre gli sprechi e organizzare al meglio le risorse disponibili. Attraverso un linguaggio chiaro e diretto, ciascun esperto fornirà ai partecipanti indicazioni concrete per risparmiare, proteggersi dagli imprevisti e compiere scelte economiche consapevoli e responsabili.

Per registrarsi e partecipare gratuitamente basta cliccare su https://www.posteitaliane.it/prenota-evento?idEvento=2022_03_31_CWBP

Nei prossimi mesi sono previsti altri otto appuntamenti che tratteranno tematiche altrettanto fondamentali per la corretta pianificazione finanziaria, assicurativa e previdenziale di ciascun cittadino che voglia accrescere le proprie competenze e gestire il proprio futuro economico.

Anche questa nuova iniziativa di Educazione Finanziaria si muove nel segno della tradizionale attenzione di Poste Italiane alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter