I ragazzi del Caboto “maestri” nel doposcuola

20 studenti delle superiori si alterneranno per seguire i piccoli studenti di Sampierdicanne

I ragazzi del Caboto “maestri” nel doposcuola
21 Ottobre 2017 ore 09:02

L’Istituto Giovanni Caboto di Chiavari ha risposto favorevolmente alla richiesta dei genitori del Comitato di Quartiere di Sampierdicanne, di fornire un servizio di doposcuola ai bambini della scuola elementare.

I ragazzi delle superiori seguiranno nel doposcuola i piccoli di Sampierdicanne

Venti studenti delle superiori, a partire da lunedì 23 Ottobre, con la coordinazione della prof.ssa Oriella Coriandolo, si alterneranno nella classe del doposcuola ove, sotto la sorveglianza dei genitori, aiuteranno i piccoli studenti nello studio e nei compiti da fare.
Il servizio fornito è ovviamente gratuito ed il Caboto si farà carico delle spese per il pranzo dei suoi studenti che, dovendosi recare a Sampierdicanne, non saranno in grado di recarsi a casa per mangiare. «Benché il servizio reso alla Primaria sia, per il Caboto, indubbiamente faticoso – dichiara il Dirigente Scolastico Glauco Berrettoni –  abbiamo colto con entusiasmo questa possibilità, nella convinzione che sia sempre più imprescindibile una sinergia fra le varie scuole ed una sempre più stretta collaborazione con la società».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità