Menu
Cerca

Ipotesi aggregazione: titoli Carige recuperano, ma in 3 settimane hanno perso quasi metà del valore

Ieri +6,5%, ma dal 20 settembre bruciato oltre il 40%: l'ad Innocenzi pensa alla fusione

Ipotesi aggregazione: titoli Carige recuperano, ma in 3 settimane hanno perso quasi metà del valore
Economia Chiavari - Lavagna, 13 Ottobre 2018 ore 08:06

Hanno chiuso in rialzo del 6,5% ieri i titoli azionari di Banca Carige, un rimbalzo presumibilmente dovuto all’intenzione espressa dal nuovo Amministratore Delegato Innocenzi di trovare un altro istituto bancario con cui effettuare un’aggregazione. Un segnale timidamente positivo dunque, in chiusura della settimana di mercato a Piazza Affari, ma dal 20 settembre scorso – data dell’assemblea straordinaria – le azioni della banca hanno perduto quasi il 50% del loro valore, ultima batosta l’altro giorno con il declassamento da parte dell’agenzia di rating Fitch. Dal 2016 i titoli della Cassa di Risparmio di Genova e Imperia hanno perduto oltre il 90%. La situazione, dunque, resta difficile, se non proprio critica.

Condividi