Liceti: polemica tra amministrazione e 5Stelle

Nell'istituto riprendono il via le lezioni per adulti, ma anche questa è occasione per battibecchi politici

Liceti: polemica tra amministrazione e 5Stelle
24 Settembre 2017 ore 14:08

Ripartono all’Istituto Liceti di Rapallo i corsi serali per adulti che potranno conseguire il diploma nei seguenti indirizzi: economico e sistemi informativi aziendali o ancora elettrico – elettronico.

Corsi serali per adulti, si torna sui banchi al Liceti

Un’opportunità importante, coordinata dalla professoressa Valentina Cordara, che torna ad essere realtà dopo otto anni di attesa. Le iscrizioni potevano essere presentate direttamente all’Istituto Liceti sino alla giornata di ieri, venerdì 22 settembre. Per accedere ai corsi c’è tuttavia tempo fino al prossimo 29 settembre, ma solo previo appuntamento telefonico al numero 0185 63936. Gli interessati potranno svolgere un colloquio orientativo individuale, per definire un piano di studi personalizzato alla luce delle precedenti esperienze scolastiche e lavorative. Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, indicativamente dalle ore 17 alle 21.30.

Frecciata di Tosi a Bagnasco: «Si dimentica il nostro fondamentale intervento»

Una buona notizia, per tutti, giusto? E allora cosa c’entra la polemica politica? Tutto nasce dall’annuncio compiaciuto pubblicato sulla pagina facebook del sindaco Carlo Bagnasco: «Siamo particolarmente entusiasti ed orgogliosi di questa importante novità, resa possibile grazie alla volontà condivisa dalla dirigente del Liceti MariaBianca Barberis, dell’assessore Ilaria Cavo e del consigliere Filippo Lasinio». «Peccato ci si dimentichi – rivendica Fabio Tosi – del fondamentale intervento del Movimento 5Stelle a dicembre 2016 che ha reso possibile tutto ciò presentando un emendamento alla proposta di delibera regionale sul dimensionamento scolastico per colmare una grave lacuna formativa nella riviera del Tigullio». «Solo l’anno scorso erano state avanzate 50 richieste, ma ci aspettiamo che cresceranno ulteriormente».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità