Prende forma la nuova Chiavari, arrivano le nomine targate Di Capua

Canepa alla Protezione Civile, Monteverde guiderà il cda del Torriglia

Prende forma la nuova Chiavari, arrivano le nomine targate Di Capua
30 Agosto 2017 ore 09:51

L’Amministrazione Di Capua comincia a prendere forma dentro e fuori dalla sala di Consiglio, con una serie di nomine strategiche. Innanzi tutto la delega alla Protezione Civile, che va al consigliere di Partecip@ttiva Giorgio Canepa. A Canepa responsabilità di pianificazione e di coordinamento fra le necessità del piano comunale di protezione civile e le altre programmazioni urbanistiche.

Le nomine: Monteverde verso la presidenza del Torriglia

E poi i cinque componenti del consiglio d’amministrazione della Fondazione Casa di Riposo Pietro Torriglia: su tutti Arnaldo Monteverde, commercialista, che Di Capua ha indicato come presidente, ma tale posizione dovrà essere ratificata dal cda stesso, che, con Monteverde, sarà composto da Mauro Miaschi, Vittorio Moro, Paola Cavagnaro e Riccardo Dellacasa.

Il Sindaco Marco Di Capua commenta “Ho indicato Arnaldo Monteverde come presidente perché penso abbia competenze ed esperienza necessarie per garantire la migliore gestione della Fondazione. Mi sono confrontato con il presidente della Società Economica, Roberto Napolitano, e mi fa piacere sia stata accolta la mia richiesta di indicare un medico, il dottor Francesco Brunetti, figura nota in città e specializzata. Il lavoro richiesto al nuovo cda è impegnativo: occorre valorizzare gli immobili del patrimonio dell’ente e curare l’aspetto socio sanitario. Al nuovo direttivo chiederò di mantenere un confronto diretto con me sulle scelte più importanti del Torriglia, che, pur essendo una fondazione autonoma, è punto di riferimento storico della città e uno scambio continuo di pareri, anche relativamente all’organizzazione interna del personale, è di importanza decisiva.”

Marina Chiavari, arriva Piombo

Alla Marina Chiavari, società che gestisce il porto, pare quasi certo il prossimo arrivo di Pierluigi Piombo, già vicesindaco di Levaggi: breve esperienza, poiché fra i due all’epoca arrivò rapidamente una insanabile rottura. L’attuale amministratore unico, Gian Alberto Mangiante, resterà in carica sino alla fine dell’anno. Nel frattempo si chiarirà l’ufficialità di Piombo e se vi sarà o meno – come suggeriscono voci di corridorio – il ritorno ad un triumvirato.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità