Economia
Regione Liguria

Sicurezza sul lavoro, un nuovo finanziamento regionale per le imprese

10,2 milioni di euro per le aziende liguri

Sicurezza sul lavoro, un nuovo finanziamento regionale per le imprese
Economia Valli ed entroterra, 03 Febbraio 2023 ore 07:56

Nell'ambito dello sviluppo economico è stato stanziato un rifinanziamento pari a 10,2 milioni euro destinato al bando dedicato alla salute e alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

L'assessore allo Sviluppo Economico e Industriale Andrea Benveduti:"Risorse per finanziare tutte le imprese richiedenti".

Il rifinanziamento

 "Regione Liguria intensifica a 11,2 milioni di euro la capienza del bando dedicato alle micro, piccole e medie imprese che investono in salute e sicurezza sui luoghi di lavoro".

A dirlo è l'assessore  Andrea Benveduti, proponente della delibera approvata in giunta che rifinanzia, con ulteriori 10,2 milioni, il bando utile a rafforzare gli standard di sicurezza sui luoghi di lavoro, oltre i livelli minimi di legge.

A ottobre scorso, alla chiusura della misura rientrante nell'azione 3.1.1 del Por Fesr Liguria 2014-2020, erano pervenute 212 richieste di agevolazione regionale, concessa sotto forma di contributo a fondo perduto a copertura del 50% dell'investimento.

"È evidente che il tema della sicurezza e della salute sul lavoro sia argomento di caratura nazionale, che merita di tornare prioritario nell'agenda del Paese. Una necessità testimoniata anche dai recenti dati Inail, che registrano in Liguria un aumento significativo degli infortuni. Per questo abbiamo voluto sperimentare un bando che, finanziando metà dell’importo dell’intervento apportato dalle aziende, potesse mitigare quanto più possibile i rischi d'incidente - spiega l'assessore Andrea Benveduti - Grazie a questa nuova importante iniezione di risorse siamo in grado di supportare economicamente tutte le imprese richiedenti".

"Inoltre - aggiunge Benveduti - visto il grande successo di questo primo bando, valuteremo di rafforzare questo percorso di attenzione regionale, che mai nessuno aveva intrapreso prima, con le risorse in arrivo dalla programmazione comunitaria Por Fesr 2021-2027".

Seguici sui nostri canali