Glocal news
Attimi di paura

Il video dei turisti evacuati dalle montagne russe di Gardaland a trenta metri d'altezza

Il wing coaster "Raptor", per cause ancora da definire, si è bloccato in salita, poco dopo la sua partenza.

Glocal news 15 Marzo 2022 ore 13:08

Il primo pensiero, a vedere queste immagini, corre subito alla fortuna di non essersi ritrovati, in quel momento, a bordo di quella montagna russa. Attimi di grande paura per alcuni turisti di Gardaland Resort che erano saliti sul "Raptor", uno dei rollercoaster più gettonati del parco divertimenti veronese: proprio mentre il wing coaster aveva raggiunto l'apice di una salita, quest'ultimo si è improvvisamente bloccato, lasciando tutti i passeggeri "a penzoloni", a ben trenta metri d'altezza, con il rischio che potesse accadere qualcosa di spiacevole.

Turisti evacuati dalle montagne russe di Gardaland a trenta metri d'altezza

IL VIDEO:

Un piccolo “inciampo” durante l’anteprima Gardaland 2022. Come raccontato da Prima Verona, nel corso della mattinata di domenica 13 marzo 2022, alcuni turisti sono rimasti bloccati a ben trenta metri di altezza a bordo del "Raptor", uno dei rollercoaster più gettonati del parco divertimenti veronese.

La nuova stagione di Gardaland Resort è inizia in anticipo con una speciale preapertura: Anteprima Gardaland 2022. Sabato 12 marzo 2022 il parco divertimenti ha aperto le porte agli ospiti che hanno avuto l’occasione di rivivere le ambientazioni e scoprire qualche novità.

Se sabato tutto è andato per il verso giusto, nella mattina di domenica 13 marzo 2022 c’è stato qualche piccolo intoppo. Di certo chi sceglie di salire sulla montagna russa è alla ricerca di adrenalina pura ma di certo le persone che sono salite su Raport verso le 10.27 hanno provato dei veri e propri brivid. Il wing coaster, per cause ancora da definire, si è bloccato in salita, poco dopo la sua partenza.

Fortunatamente non si è verificato nessun incidente grave e lo staff di Gardaland, addestrato per queste emergenze e dotato di imbragatura, ha riportato a terra le persone attraverso la scala di emergenza. Poco prima delle 11 tutti i passeggeri erano scesi.

CONTINUA A SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter