Glocal news
Occhio alla torta

Rischio ossido di etilene nella crostata: confezioni richiamate

Prodotta da Lago group spa, azienda con sede a Galliera Veneta (Padova). L'avvertenza del Ministero della Salute è quella di riconsegnare eventuali confezioni acquistate.

Rischio ossido di etilene nella crostata: confezioni richiamate
Glocal news 20 Luglio 2021 ore 10:55

Richiamo alimentare - lotto di produzione 21159 - per la crostata con confettura (28%) di ciliegie prodotta da Lago group spa, azienda con sede a Galliera Veneta.

Rischio ossido di etilene nella crostata

Crostata con sospetta presenza di ossido di etilene. Richiamo alimentare - lotto di produzione 21159 - per la crostata con confettura (28%) di ciliegie prodotta da Lago group spa, azienda con sede a Galliera Veneta.

L'avvertenza del Ministero della Salute è quella di riconsegnare eventuali confezioni acquistate in particolare nel punto vendita di Tombolo.

La nota dell'azienda

Lago Group S.p.A., in linea con la sua politica di massima tutela dei propri consumatori e della qualità di tutti i suoi prodotti, ha condotto un richiamo tempestivo in via del tutto precauzionale del seguente lotto di produzione, CROSTATA CON CONFETTURA DI CILIEGIE 350g Lotto 21159, con termine minimo di conservazione 15/02/22, in seguito a segnalazione di sospetta presenza di Ossido di Etilene.

Lago Group sottolinea come il caso sia circoscritto al lotto in questione e che si tratta di una quantità limitata e ben identificata, la cui tracciabilità è assicurata ed indicata nella comunicazione effettuata nei punti vendita interessati.

“Abbiamo immediatamente provveduto a effettuare una tracciabilità per identificare il lotto in questione e attuare le misure correttive più indicate per poter continuare a garantire la sicurezza e la qualità ai nostri clienti. Ci scusiamo per il disagio arrecato e desideriamo rassicurare sulla natura eccezionale e ben localizzata dell'evento in oggetto. La qualità dei nostri prodotti e la soddisfazione dei consumatori è la nostra priorità, i nostri siti produttivi sono certificati e dispongono di un sistema di gestione della sicurezza alimentare affidabile e in costante aggiornamento.” – dichiara Francesco De Marco, Chief Commercial Officer Lago Group.

Il richiamo è stato effettuato tempestivamente in via del tutto precauzionale e non riguarda in nessun modo né altri lotti degli stessi prodotti, né altri prodotti a marchio Lago Group.