Apertura nuovi supermercati in città, i dubbi di Cervini

"Si può autorizzare un cambio di destinazione d'uso in piena zona rossa?", si chiede l'ex consigliere comunale

Apertura nuovi supermercati in città, i dubbi di Cervini
19 Settembre 2017 ore 18:05

Apertura di nuovi supermercati in centro a Chiavari, interviene Emilio Cervini,  ex consigliere comunale di  “Libertà è partecipazione” Chiavari.

Cervini: “Il problema non è essere favorevoli o contrari ai supermercati, ma rispettare le regole”

In particolare la questione è inerente all’arrivo del marchio Gulliver in via Gagliardo  (vicino all’ ex Liceo Delpino) con un punto vendita di quasi 600 mq. , per il quale è stata protocollata in Comune una D.I.A. (Denuncia di inizio attività) il 27 aprile 2017 e per la quale è ancora in corso l’istruttoria da parte degli uffici competenti. “Già alcune settimane fa ho avuto modo di dire – dice Cervini in una nota – che il problema non è innanzitutto se essere favorevoli o contrari ai supermercati, bensì il rispetto delle regole da parte di tutti indistintamente  (anche se si tratta di una grande azienda) mettendo da parte giochini strani”.

“Si può autorizzare un cambio  di destinazione d’uso in piena zona rossa?”

“Molte sono le perplessità che, pur in assenza di tutta la documentazione necessaria, sono già evidenti e a conoscenza di tutti – continua Cervini -: è possibile autorizzare un cambio  di destinazione d’uso, da opificio a commerciale, in piena zona rossa e con un evidente aumento del carico insediativo? E ancora, la superficie dei parcheggi richiesti dalle norme del recente Puc  approvato dall’amministrazione Levaggi appaiono abbondantemente insufficienti in relazione al progetto presentato? Forti perplessità si nutrono poi per l’impatto sulla viabilità ordinaria per la quale si auspica un’attenta e approfondita relazione del Comando Vigili”.

“L’ex sindaco Garibaldi preoccupato? Ma dov’era lui quando veniva approvato il nuovo Piano del commercio?”

Sul nostro settimanale l’ex vice sindaco Sandro Garibaldi si è manifestato preoccupato per la possibile apertura di nuovi supermercati in città. “Ma il signor Garibaldi dov’era quando veniva approvato il nuovo Piano del commercio e soprattutto la nuova perimetrazione commerciale del centro storico? – si chiede Cervini -. Possibile che sia lui che l’ex sindaco Roberto Levaggi fossero all’oscuro dei progetti di Gulliver visto che la pratica è stata presentata in aprile e ad amministrare c’erano ancora loro? Normalmente un’azienda prima di fare un grosso investimento in una città si preoccupa di parlarne, seppure informalmente , con gli amministratori locali per accertare sia la fattibilità del percorso burocratico che l’accoglienza positiva della proposta. Attendiamo con fiducia le decisioni della nuova amministrazione Di Capua”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità