regione liguria

Alisa, Garibaldi (Pd): "Si ponga fine a un'esperienza fallimentare"

"La Regione sceglie di pagare un advisor esterno 450 mila euro, per far il controllo di gestione che Alisa non sa fare" critica il consigliere regionale

Alisa, Garibaldi (Pd): "Si ponga fine a un'esperienza fallimentare"
Pubblicato:

"La Giunta Regionale continua ad occuparsi di nomine, e tiene in piedi ALISA, prorogandola per qualche anno, senza prevedere un bando e una nuova nomina, segno di una precarietà anche nella giunta stessa": così il capogruppo del PD in Regione Liguria Luca Garibaldi sulla proroga del direttore di Alisa.

"In Liguria l’esperienza delle “aziende zero” è fallita. Alisa costa 400 milioni di euro e non ha prodotto alcun risultato utile, anzi, il disavanzo in sanità cresce, i percorsi di assunzione del personale sono lenti e insufficienti, le aziende sanitarie non sono minimamente coordinate, tant’è che spuntano sovrastrutture su sovrastrutture per affrontare quello che Alisa non è stata in grado di gestire. Con risultati paradossali, per cui la Regione sceglie di pagare un advisor esterno 450 mila euro, per far il controllo di gestione che Alisa non sa fare. Le notizie di questi giorni confermano il fallimento della governance della sanità ligure e più che un nuovo direttore generale servirebbe un commissario liquidatore di un’esperienza fallimentare".

Seguici sui nostri canali