Anas fa dietrofront, soddisfatto il sindaco di Cicagna

Limoncini si era rivolge al Prefetto perché Anas non risponde alle richieste di intervento per la 225 che presenta  tante buche. Nella tarda serata di ieri, però, la svolta.

Anas fa dietrofront, soddisfatto il sindaco di Cicagna
Valli ed entroterra, 15 Novembre 2018 ore 07:27

Ieri il sindaco di Cicagna Marco Limoncini  si è scagliato contro Anas che ha in gestione da poco la 225 della Fontanabuona. Secondo il primo cittadino ci sono numerose buche da Carasco a Ferriere e Anas non ha risposto alle richieste di intervento inviate dai diversi Comuni della vallata dal 5 al 12 novembre. ”Le buche segnalate restano lì in bella mostra con evidenti situazioni di pericolo – afferma Limoncini – la Città Metropolitana di Genova alle nostre segnalazioni interveniva sempre, quantomeno, per eliminare il pericolo”. Il sindaco del paese della Fontanabuona ha deciso di chiedere al Prefetto di attivarsi perché sia ristabilita la sicurezza.

Limoncini si era rivolge al Prefetto perché Anas non risponde alle richieste di intervento per la 225 che presenta  tante buche. Nella tarda serata di ieri, però, la svolta.

Nella tarda serata di ieri, la svolta che lo stesso Limoncini posta sul proprio profilo Facebook: “Anas mi ha appena contattato telefonicamente per comunicare che attiva da subito la squadra operativa per intervenire sulle situazioni pericolose segnalate negli ultimi 9 giorni. Mi dicono di non aver compreso la gravità della situazione. Non è il massimo dover arrivare a rapporti tesi per segnalare situazioni di pericolosità, pare abbiano preso atto, adesso, delle necessità dei nostri Comuni. Da questo istante, finalmente, ci hanno comunicato nominativi e riferimenti telefonici diretti di responsabili di zona e sede operativa. A volte purtroppo bisogna anche fare rumore per avere attenzione. Disturbare il Prefetto sarà servito ? Chissà ! Resettiamo e ripartiamo a lavorare insieme, perlomeno noi ci proviamo! L’Interesse delle nostre comunità è solo quello di garantire la sicurezza dei nostri concittadini! Hanno anche comunicato che terminati lavori in Val d’Aveto asfalteranno le situazioni maggiormente compromesse sulla 225 e ad inizio 2019 procederanno su tutta l’arteria. Siamo speranzosi! Intanto iniziamo con le buche”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità