Politica
recco

Arriva un parco giochi per bambini disabili

La bella iniziativa promossa da Immagina Recco e condivisa dall'amministrazione comunale

Arriva un parco giochi per bambini disabili
Politica Golfo Paradiso, 29 Aprile 2022 ore 16:19

Oggi si è riunito il Consiglio del Comune di Recco: solo 10 i presenti che hanno discusso le pratiche all’ordine del giorno.
La votazione concerneva il rendiconto di bilancio di fine anno e l’approvazione delle tariffe TARI legate alla raccolta dei rifiuti.

Le novità

"L’amministrazione attuale vanta una gestione funzionale delle risorse e un bilancio positivo - commenta il gruppo consiliare Immagina Recco - . Il nuovo regolamento della gestione dei rifiuti presenta delle modifiche che non conducono concretamente a un cambiamento. A entrambe le proposte l’opposizione, rappresentata solo dal nostro consigliere Sergio Siri, ha votato contro. Voto dovuto anche al rimanere ancorati ad un pagamento proporzionale ai mq dell’abitazione piuttosto che a una misurazione effettiva del rifiuto prodotto.
A favore invece la votazione, che quindi ha raggiunto l’unanimità, relativa alle agevolazioni sui pagamenti della tassa di cui sopra e su una ratifica urgente.
Molto importante l’approvazione della mozione presentata da Imagina Recco con cui si impegna l’amministrazione a creare un parco giochi accessibile anche ai bambini costretti in carrozzella. L’assessore Peragallo si è impegnata a lavorare con gli uffici per rendere accessibili i parchi giochi esistenti e attivare nuovi giochi per bambini ad esempio ipovedenti o con problemi alla deambulazione.
Altrettanto soddisfacente la risposta all’interpellanza relativa allo stato dei lavori relativi alla ristrutturazione delle Maestre Pie, proprietà di Città Metropolitana. Sembra che siano stati stanziati più di 5.500.000 per questa iniziativa e che a breve sarà pronto un progetto da sottoporre all’attenzione dei cittadini. Si è percepita quindi la volontà di procedere e rendere nuovamente utilizzabile questo edificio da decenni lasciato andare in malora. Ritorneremo su questo tema appena avremo novità sul progetto".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter