POLITICA

Avanti Chiavari, nuovo gruppo consigliare di maggioranza

A sostegno del sindaco Marco Di Capua

Avanti Chiavari, nuovo gruppo consigliare di maggioranza
Chiavari - Lavagna, 21 Settembre 2020 ore 08:52

I consiglieri comunali, avv. Federico Messuti, Claudia Brignole, Paolo Garibaldi e Stefano Trocar hanno dato vita da ieri domenica 20 settembre ad un nuovo gruppo consigliare di maggioranza “Avanti Chiavari” a sostegno del sindaco Marco Di Capua.

“Ripartiamo a sognare cose ancora più belle”

“Premettiamo che siamo felicissimi e orgogliosi di quello che è stato fatto per la nostra città fin d’ora da questa amministrazione – scrivono -. Il nostro progetto è partito più di 5 anni fa e lo abbiamo condiviso tra i tanti amici che hanno sempre creduto fosse necessario partire da un sogno, avere idee, sviluppare progetti arrivando così a realizzare le opere che migliorano la vita dei nostri cittadini. Così abbiamo fatto. Il nostro spirito è questo e lo vogliamo condividere con le generazioni più giovani per far capire che le cose possono cambiare sempre in meglio con l’impegno e con il lavoro. Con questo spirito ripartiamo a sognare cose ancora più belle, a sviluppare idee e progetti per il futuro della nostra splendida città, che in tre anni ha cambiato volto grazie al lavoro di tutto il gruppo e del nostro bravo sindaco Marco Di Capua che ha saputo dare la giusta concretezza alle idee condivise. Riteniamo che sia questo il momento per dare ancora più forza alla nostra azione amministrativa al fine di attuare alcuni progetti di portata pluriennale e ampio respiro”.

I progetti

I progetti del gruppo:
1) ristrutturare la piscina del Lido per vedere rinascere un gioiello abbandonato da troppi anni. Sogniamo di poter tornare a nuotare in vasca in meno di 4 anni;
2) vogliamo proseguire con la ristrutturazione del nostro centro storico: Piazza Verdi deve essere rifatta e collegata alla parte bassa del parco Rocca per ridare alla città un angolo splendido di verde;
3) vogliamo portare avanti con forza il progetto di miglioramento e ampliamento delle nostre spiagge con pennelli perpendicolari: il progetto è già finanziato dalla regione;
4) vogliamo iniziare i lavori del nuovo depurare in colmata, con tutti i parcheggi pubblici e liberi;
5) vogliamo realizzare lo scolmatore delle acque meteoriche nella zona del porto;
6) vogliamo la riqualificazione della passeggiata mare con aree con parcheggio anche per residenti. Su questi obiettivi il nostro gruppo chiede e vuole ancora più energia, superando la burocrazia e le mille difficoltà che spesso si frappongono per trasformare in fatti questi progetti, oltre a quanto già condiviso con il programma elettorale.

“Il nostro progetto di città  – concludono – continuerà a crescere per ottenere sempre il meglio per i nostri cittadini. Siamo certi che il nostro sindaco Marco Di Capua continuerà a far bene e ancora meglio per il futuro, completando gli impegnativi progetti indicati”.

Corticelli: “Stupito”

A fine mattinata, dopo la comunicazione del gruppo, arrivano reazioni dall’altra maggioranza. Così Alberto Corticelli: “Preso atto con stupore del comunicato stampa del nuovo gruppo consiliare di Avanti Chiavari, i consiglieri comunali Corticelli, Cesaretti, Ghiggeri e Galli comunicano la costituzione del gruppo denominato Lista Marcodicapua Sindaco, per il quale sono stati eletti, ribadendo il sostegno all azione ed al programma di mandato approvato in consiglio comunale e riaffermando vicinanza incondizionata al sindaco Marco Di Capua insieme al quale in questi 3 anni abbiamo trasformato la città che ora vive di luce propria. In questo terzo di mandato residuo porteremo avanti il progetto di riqualificazione della colmata trasformandola in un area finalmente fruibile dalla città, completeremo il progetto e lo sviluppo d insieme dei quartieri di Ri e Sampierdicanne e centro storico con particolare attenzione alla sicurezza del fiume Entella, del torrente Rupinaro e dei suoi affluenti. Chiediamo fin da ora ancora maggiore impegno per l attenzione al sociale ed al problema della residenzialita assistita e degli asilii di quartiere , ri analizzeremo insieme agli alleati l’evoluzione delle piste ciclabili, alcune delle quali sviluppate su progetti non totalmente condivisi. Quanto sopra in sinergia con tutte le forze politiche che vorranno portare contributi fattivi per un ulteriore scatto in avanti della città”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità