Menu
Cerca

Bagnasco stravince a Rapallo e spazza via l’opposizione

Due soli eletti in minoranza: Isabella De Benedetti e Mauro Mele

Bagnasco stravince a Rapallo e spazza via l’opposizione
Politica Rapallo - Santa Margherita, 27 Maggio 2019 ore 21:29

Con 12.352 preferenze, pari al 78,06% dei voti complessivi, il sindaco uscente Carlo Bagnasco porta a casa una dilagante vittoria, mettendo letteralmente all’angolo i suoi oppositori. Non solo ottiene la riconferma al primo turno – raggiungendo quello che alla vigilia considerava essere l’obiettivo minimo – ma annichilisce del tutto le fila dell’opposizione, relegandola a soli due componenti.

3 foto Sfoglia la gallery

Il secondo posto è per la candidata del Movimento 5 Stelle Isabella De Benedetti che – nonostante molti suoi sostenitori confidassero nel ballottaggio – non riesce a raggiungere neppure l’8% e con i 1.259 voti ottenuti (pari al 7,96%) è ben lontana persino dal risultato pentastellato ottenuto cinque anni prima da Federico Solari (9,087%). Non sfonda neppure il Partito Democratico, classificatosi al terzo posto con Mauro Mele che ottiene 1.018 preferenze, pari al 6,43%.

Ben al di sotto delle aspettative Andrea Carannante che si ferma al 4,67% con 739 voti complessivi, escluso dal prossimo parlamentino rapallese al pari di Sandro Sansò la cui Rapallo in Comune riesce a capitalizzare soltanto 456 voti, fermandosi a quota 2,88%.

La composizione del prossimo Consiglio

In attesa che il Ministero degli Interni ultimi l’elaborazione delle preferenze assegnate ai singoli candidati consiglieri, i numeri del futuro Consiglio fanno impallidire. Le percentuali bulgare di Bagnasco gli garantiscono addirittura  un bottino di quattordici seggi, riservandone soltanto 2 per l’opposizione.

14 in maggioranza: saranno 7 i consiglieri per la lista Bagnasco Sindaco, 3 per la Lega, 2 per Viva Rapallo, 1 a Con Brigati per Rapallo e 1 per Forza Italia.

Solo 2 all’opposizione: minoranza ridotta ai minimi termini con un solo rappresentante per il Movimento 5 Stelle, ovvero la candidata sindaco Isabella De Benedetti, ed uno per il Partito Democratico con Mauro Mele. Esclusi Andrea Carannante e Sandro Sansò che non ottengono alcuna rappresentanza.

Le prime reazioni

I primi commenti a caldo dei candidati, raccolti nel pomeriggio in giro per la città:

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli