Bestemmie sul palco durante il Mojotic Festival, interviene il M5S

Bestemmie sul palco durante il Mojotic Festival, interviene il M5S
Politica Sestri - Val Petronio, 03 Agosto 2018 ore 08:29

E’ arrivata sino in consiglio comunale, per mozione dei consiglieri di minoranza, il caso scoppiato dopo il concerto dei Gogol Bordello a Sestri Levante il 21 luglio scorso, sul palco del Parco Mandela. L’amministrazione accusa la minoranza di strumentalizzare l’episodio. Il Movimento 5 Stelle si trova d’accordo con gli altri gruppi di minoranza e specifica come nella mozione presentata dalla Lega non ci sia alcun intento censorio.

Le dichiarazioni del Movimento 5 Stelle

“Nessuna strumentalizzazione, nessun intento censorio, nessun attacco all’Associazione ed agli eventi da loro organizzati era presente nella mozione. Abbiamo dovuto, dapprima, ascoltare interventi stucchevoli e fuorvianti da parte del Sindaco e di alcuni Consiglieri di maggioranza: che hanno dimostrato di non avere neppure la capacità di comprendere spiriti e forme del semplice testo di una mozione. Invece, al limite del demenziale, si sono sentiti discorsi strampalati su presunta censura, libertà di espressione, violazione di quella stessa Costituzione della quale il Partito di cui il Sindaco è Responsabile del dipartimento nazionale del turismo tentò, fortunatamente senza successo, di fare scempio nell’anno 2016”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli