Sestri Levante

“C’è poco da stare allegri”

La minoranza lancia l'allarme, l'indebitamento del Comune sta aumentando

“C’è poco da stare allegri”
Sestri - Val Petronio, 30 Giugno 2020 ore 17:12

“C’è poco da stare allegri. L’indebitamento sale, il conto consuntivo chiude in negativo e sulla mancata riscossione dei crediti si rischia un buco di bilancio”. A dirlo i consiglieri di minoranza Marco Conti, Giancarlo Stagnaro e Gianpaolo Bendetti dopo che ieri sera il consiglio comunale di Sestri Levante ha approvato il bilancio consuntivo del 2019.

La minoranza lancia l’allarme, l’indebitamento del Comune sta aumentando

“L’indebitamento medio di un cittadino di Sestri Levante sfiora i 900 euro, contro i 63 euro di quello di Chiavari” sostiene Conti. Secondo Stagnaro “in questi ultimi anni l’assenza di opportuni accantonamenti è costata un incremento significativo dell’indebitamento”. Benedetti, invece, lamenta “un’azione di recupero dei crediti volutamente poco incisiva”. I tre consiglieri, infine, sostengono che le loro richieste di atti vengono evase “con ritardi di mesi, quando il regolamento del consiglio comunale parla di 5 giorni”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità