Menu
Cerca

“Chiavari al sicuro!” via al censimento della popolazione a rischio

Da giovedì 14 dicembre parte "Chiavari al sicuro!", il censimento della popolazione a rischio esondazione. Si parte con le abitazioni nella zona rossa del Rupinaro.

“Chiavari al sicuro!” via al censimento della popolazione a rischio
Politica 13 Dicembre 2017 ore 19:02

“Chiavari al sicuro!”, da domani, giovedì 14 dicembre, inizierà il censimento della popolazione a rischio inondazione.

“Chiavari al sicuro!” da domani 4 volontari aiuteranno nella compilazione dei moduli

Quattro volontari del servizio civile del comune di Chiavari, riconoscibili da tesserino con nominativo, distribuiranno moduli e aiuteranno nella compilazione di questo censimento. L’adesione al progetto, da parte dei cittadini è facoltativa, ma è comunque consigliabile. Nella fase preliminare del progetto sono stati identificati nella zona rossa del torrente Rupinaro e del fiume Entella gli edifici con abitazioni a piano terra e sotto strada. Il censimento prenderà il via dall’area alla foce del Rupinaro.

Gli abitanti che aderiranno a “Chiavari al sicuro!” fruiranno del servizio di chiamate vocali in caso di allerta

Nei moduli verranno richiesti dati inerenti al numero di persone presenti nell’abitazione e alla possibilità di mettersi in sicurezza autonomamente. Così facendo si potranno raccogliere dati in cui si valuterà il livello di rischio e si individueranno eventuali misure da mettere in atto durante gli stati di allerta e le fasi di allarme. Chi fornirà la propria utenza telefonica al progetto potrà usufruire del servizio di chiamate vocali. Presso il palazzo comunale sarà a breve istituito un punto di informazione, dove i cittadini non presenti in casa al momento del censimento potranno ugualmente compilare il modulo.

Palazzo Bianco chiede la collaborazione dei cittadini

Alla presentazione del progetto, presenti il sindaco Marco Di Capua,  il consigliere Giorgio Canepa e la dirigente Francesca Battini. I dati saranno trattati secondo le norme della privacy e verranno convogliati nel “punto di informazione” di Palazzo Bianco. Altre informazioni si potranno reperire consultando il dito web del comune alla pagina “Censimento Abitanti a Rischio Alluvione” dove si potrà scaricare il fac-simile della scheda e dove ogni giorno verrà indicata la zona in cui i Volontari stanno operando.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli