Cinipide, la proposta di Territorio e Sviluppo

L'obiettivo è sollecitare la Regione Liguria e coinvolgere le associazioni di categoria

Cinipide, la proposta di Territorio e Sviluppo
Politica Valli ed entroterra, 29 Luglio 2019 ore 17:40

È stato approvato all’unanimità la proposta del gruppo consiliare Territorio e Sviluppo di sollecitare la Regione Liguria e coinvolgere le associazioni di categoria nonché le associazioni degli apicoltori e di caccia per il problema di nuovi focolai della malattia dei castagni (cinipide galligeno) in Fontanabuona.
I Consiglieri comunali Claudio Solari, Sergio Vaccaro e Mirco Aste avevano presentato una mozione al Consiglio comunale in considerazione delle varietà uniche di castagni presenti in particolar modo in Val Cichero.
Dell’argomento si era discusso anche nell’ultima riunione del COA (Coordinamento Amministratori Fontanabuona) dove si era proposto di fare degli ordini del giorno per sostenere a gran voce questo problema che investe tutta la Fontanabuona.
A parte le solite “parodie” inconcludenti e fuorvianti del capogruppo di maggioranza Franco Amadori che in Consiglio comunale non pareva essere favorevole a questa mozione, il Sindaco Giovanni Solari ha accolto la proposta ed alla fine è stata approvata all’unanimità.
Ci auguriamo che altri comuni possano sollecitare gli enti superiori per far effettuare nuovi lanci di insetti antagonisti al fine di debellare questa malattia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli