Menu
Cerca

Cogorno, approvato il Bilancio consuntivo

Votato all’unanimità dalla maggioranza, contraria l’opposizione

Cogorno, approvato il Bilancio consuntivo
Politica 19 Aprile 2019 ore 09:37

Il Bilancio consuntivo è stato approvato nel corso del consiglio comunale che si è tenuto nella serata del 17 aprile. Votato all’unanimità dalla maggioranza, contraria l’opposizione.

I dati

Il Bilancio chiude a quasi otto milioni di euro, con un avanzo di amministrazione di 775mila euro, di cui 260mila svincolati a utilizzo libero e la restante parte a copertura di eventuali rischi futuri. Il fondo cassa a inizio anno ammontava a un milione e 170mila euro circa e a fine esercizio un milione e 740mila con un incremento di 600mila euro.
Dal 2009 l’amministrazione non ha mai acceso un mutuo.

“Questa amministrazione ha continuato il percorso di risanamento del Bilancio già raggiunto al termine del passato ciclo amministrativo  – spiega l’assessore Sergio Segalerba – agendo soprattutto sulla riduzione dell’indebitamento. Prova ne è  che dal 2014 al 2018, a rendiconto approvato con il parere positivo del Revisore dei Conti,  l’indebitamento è stato ulteriormente ridotto del 30 per cento.  Un indebitamento del 2,37 per cento, ben al di  sotto del 10 per cento del limite consentito dalla Legge rispetto alle entrate correnti. Ciò dimostra che il Bilancio è in ordine e sano. Consegniamo un consuntivo che permetterà alla futura amministrazione di poter continuare a programmare e di non dover lavorare in emergenza”.

Il rendiconto chiude con spese per investimenti pari a 2 milioni e 800 mila euro che riguardano finanziamenti per interventi di messa in sicurezza del territorio, opere per infrastrutture e viabilità, completamento di interventi antisismici nelle scuole: alcuni di questi cantieri sono stati conclusi, altri sono in corso di svolgimento ma già totalmente finanziati con questo Bilancio. Per ricordane solo qualcuno: il progetto per risolvere le problematiche idrauliche del canale di via Coduri, i lavori al rio Remigiano, il completamento del nuovo tratto di strada di via al Castello che permetterà il collegamento con la strada provinciale 34 nell’area di Belvedere a Cogorno alto.

“Si sono potute finanziare queste opere perché l’amministrazione ha saputo cogliere tutte le opportunità – dice Segalerba – In particolare  abbiamo sfruttato al massimo lo sblocco del Patto di Stabilità che ci ha permesso di poter utilizzare 300 mila euro di avanzo di amministrazione in investimenti sul territorio e 320mila euro per spese correnti. Inoltre abbiamo sfruttato gli spazi finanziari, che ci ha concesso la recente normativa regionale, potendo così disporre di risorse del nostro Bilancio che altrimenti dovevano rimanere accantonate e inutilizzate”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli