Comandate Municipale: Maschio fa chiarezza

A seguito dell’interrogazione presentata in merito al comandante della polizia municipale

Comandate Municipale: Maschio fa chiarezza
Politica Valli ed entroterra, 24 Agosto 2018 ore 07:40

Il sindaco Giuseppino Maschio  non perde tempo e risponde a stretto giro di posta in merito all’interrogazione presentata dal consigliere d’opposizione Giannetto Mortola (Borzonasca La Rinascita).

Comandate Municipale: Maschio fa chiarezza

Motivo del contendere, la presenza del nuovo comandante dei vigili urbani, secondo Mortola, non si tratta di una figura indispensabile che comporta solo spese per le casse comunali. Maschio ne ricostruisce le motivazioni della presenza che arriva a seguito della decisione assunta dal consiglio dell’Unione dei Comuni Montani “Le Valli dell’Entella” composto da Borzonasca, Ne e Mezzanego e presieduta dallo stesso Maschio. Unione che ha scelto di svolgere in forma associata il servizio di polizia municipale. Lo scorso anno era stata stipulata apposita convenzione per svolgere tale compito insieme ai Comuni di Carasco e San Colombano. Intesa rinnovata per l’anno in corso. Tocca pertanto all’Unione dei Comuni farsi carico della quota parte, 37,5%, di spese del comandante che ammonta a euro 9.331,24 per un impegno di 18 ore mensili, ovviamente complessive per i tre Comuni.  La presenza del comandante presso i presidi dei vari Comuni aderenti è determinata da esigenze di servizio, tipiche del ruolo svolto di coordinamento del corpo intercomunale di polizia locale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli