Politica
scuola di formazione politica

Contrasto alla violenza sulle donne, le iniziative di Forza Italia Liguria

Parteciperanno il coordinatore regionale di Forza Italia, Carlo Bagnasco, il capogruppo in Regione Claudio Muzio e il vice responsabile regionale Formazione Gianteo Bordero

Contrasto alla violenza sulle donne, le iniziative di Forza Italia Liguria
Politica Chiavari - Lavagna, 01 Dicembre 2021 ore 14:41

“Le mille facce della violenza sulle donne”. E’ questo il titolo della prossima riunione della Scuola di Formazione politica di Forza Italia Liguria, organizzata dal capogruppo in Comune a Genova e responsabile regionale del Settore Formazione, Mario Mascia, in collaborazione con Alice Dotta, coordinatrice regionale di Azzurro Donna, il movimento femminile del partito. L’incontro si terrà in videocall giovedì 2 dicembre alle 18.00 (codice Google Meet urb-rnvq-hdw). Saranno presentate e approfondite le iniziative di Forza Italia su questo tema a livello parlamentare e regionale.

Gli interventi

Interverranno l’on. Catia Polidori, imprenditrice e deputata, coordinatrice nazionale di Azzurro Donna, Liana Maggiano, avvocato cassazionista, presidente dell’AIAF Liguria (Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia e per i Minori), coordinatrice Osservatorio Unicef Liguria, e Gabriella De Filippis, avvocato penalista, segretaria dell’AGI (Associazione Giuriste Italiane) sezione di Genova. Parteciperanno anche il coordinatore regionale di Forza Italia, Carlo Bagnasco, il capogruppo in Regione Claudio Muzio e il vice responsabile regionale Formazione e portavoce del coordinamento regionale, Gianteo Bordero.

“I dati relativi alla violenza contro le donne – dichiara l’on. Polidori – sono sempre più allarmanti. Occorre mobilitarsi con il concorso di tutti per incoraggiare le vittime a denunciare, garantendo loro la massima protezione sin dalle primissime ore e, se necessario, un adeguato sostegno economico. Azzurro Donna è attiva su questo fronte con numerose iniziative, tra cui la proposta di legge sul ‘Soccorso di Libertà’ di cui sono prima firmataria e che alcune Regioni hanno già adottato, le modifiche al Codice delle Pari Opportunità approvate a ottobre in Parlamento e diversi emendamenti alla prossima Finanziaria”.

“Forza Italia – sottolinea il coordinatore regionale Carlo Bagnasco – è in prima linea su questo tema e in Liguria siamo impegnati con i nostri rappresentanti per fare sì che vengano poste in essere misure concrete di prevenzione e sostegno”.

La proposta di legge

“In Regione – spiega il capogruppo Claudio Muzio - mi sono fatto promotore, in collaborazione con Azzurro Donna, della proposta di legge sul sostegno di libertà, per fare sì che le donne in condizione di povertà materiale e vittime di violenza domestica superino lo stato di dipendenza economica, soprusi e ricatto, possano accedere ai beni essenziali e partecipare dignitosamente alla vita sociale. La proposta sarà prossimamente all’esame della Commissione e, quindi, del Consiglio regionale”.

“La violenza sulle donne – afferma Alice Dotta - non è solo fisica, anzi quello che leggiamo è talvolta solo il triste epilogo di un percorso molto lungo, fatto di discriminazione e vessazione psicologica spesso derivanti da un pregiudizio culturale ancora radicato. Come Azzurro Donna Liguria siamo impegnate anche su questo fronte culturale, sostenendo le iniziative promosse a livello nazionale dall’on. Polidori”.

“La Scuola di Formazione politica - concludono Mario Mascia e Gianteo Bordero - è sempre a disposizione dei movimenti azzurri, sui quali punta molto il presidente Silvio Berlusconi, per ogni iniziativa che riguardi la loro mission politica nell’ambito del partito: questa volta la riunione è in collaborazione con Azzurro Donna, altre ne seguiranno con Forza Italia Giovani e con i Seniores guidati dal neo coordinatore regionale Guido Grillo”.