Contratto di fiume per l’Entella, ripreso l’iter

Attivare progetti concreti e ottenere un riconoscimento legislativo dalla Regione i due obiettivi della segreteria tecnica del contratto di fiume

Contratto di fiume per l’Entella, ripreso l’iter
21 Novembre 2017 ore 13:24

La scorsa settimana, con una nuova riunione della segreteria tecnica, è ripartito l’iter per il contratto di fiume.

Contratto di fiume, prossimamente elencate le priorità dei Comuni

Il coordinatore della segreteria e consigliere comunale di Partecipattiva, Giorgio Canepa ha fatto il punto della situazione. «Dobbiamo cercare un riconoscimento legislativo dalla Regione e, contemporaneamente, attivare dei progetti reali. Negli scorsi mesi, quasi tutti Comuni del comprensorio, hanno compilato una scheda tecnica indicando le priorità relative al fiume». La prossima riunione della segreteria si terrà a fine novembre.

Contratto di fiume, prossimamente saranno illustrate le priorità

Nelle prossime settimane verranno illustrate, in un nuovo incontro, le priorità dei comuni del territorio. «Ricordo che il contratto di fiume non è un contratto di pochi, ma di tutti. Ogni cittadino o esponente di qualsiasi associazione o movimento di qualsiasi colore politico deve collaborare alla sua realizzazione. Non si parla solo di difesa del territorio ma anche di uno sfruttamento economico ecologicamente sostenibile».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità