Politica
Ambiente

Depuratore di Sestri Levante, Regione Liguria chiede finanziamento al Ministero

L'impianto sarà a servizio anche di Casarza Ligure e Castiglione Chiavarese

Depuratore di Sestri Levante, Regione Liguria chiede finanziamento al Ministero
Politica Sestri - Val Petronio, 30 Settembre 2022 ore 08:43

Regione Liguria ha presentato al Ministero dell’Ambiente 4 progetti di intervento per 15 milioni e 800 mila euro, a valere sulle risorse previste per la Liguria all’interno della misura 4.4

L'impianto sarà a servizio anche di Casarza Ligure e Castiglione Chiavarese

“Investimenti in fognatura e depurazione” della missione Rivoluzione Verde e Transizione ecologica del Piano nazionale di ripresa e resilienza. «Si tratta di progetti che risolveranno definitivamente alcune situazioni di infrazione europea in tema di depurazione», hanno affermato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore comunale all’Ambiente Giacomo Giampedrone.

Il depuratore sarà a servizio di Sestri Levante, Casarza Ligure e Castiglione Chiavarese. Il progetto, del costo di 74 milioni di euro, prevede 63 mesi di lavori. L’importo richiesto è di 2,5 milioni di euro. Gli interventi riguardano Albenga, Borghetto Santo Spirito, Ronco Scrivia e Sestri Levante. Per la città dei due mari il progetto coinvolto è quello della realizzazione dell’impianto di depurazione delle acque reflue in località Ramaia, che permetterà di uscire da due procedure di infrazione.

Seguici sui nostri canali