Politica
POLITICA

Elezioni comunali Chiavari, polemiche su un sondaggio

Grillo e Garibaldi perplessi su una serie di proiezioni uscite nei giorni scorsi

Elezioni comunali Chiavari, polemiche su un sondaggio
Politica Chiavari - Lavagna, 29 Maggio 2022 ore 12:01

Elezioni comunali Chiavari, polemiche su un sondaggio uscito in questi giorni.

Cinque Stelle critici

Scrivono i Cinque Stelle con il candidato Davide Grillo:

"In questi giorni e’ uscito un sondaggio su un organo di stampa cartaceo relativo alle elezioni comunali di Chiavari.

Lo accogliamo con un sorriso sulle labbra ricordando il sondaggio equivalente uscito 5 anni fa in periodo di campagna elettorale che proponeva l’allora maggioranza del Sindaco Levaggi come vincente gia’ al primo turno. Poi sappiamo esser andata abbastanza diversamente la faccenda.
Cosi’ come allora anche oggi pare che una parte (anche questa volta casualmente maggioranza uscente) abbia già vinto.. ma sara’ anche questa volta davvero cosi’?

Ricordiamo che i vari regolamenti sulla diffusione dei sondaggio prevedono che questi debbano esser accompagnati con la nota informativa indicante alcune informazioni essenziali, quali il soggetto realizzatore e quello committente, la consistenza numerica e l'estensione territoriale del campione utilizzato, il numero di coloro che non hanno risposto.
Alcuni di questi dati sembrano mancare. E’ facile intuire che chi paga un sondaggio, chi mette i soldi, a volte puo’ essere diciamo, incentivato a diffondere sondaggi non proprio scrupolosi al massimo.
Non vorremmo citando il famosissimo sondaggista Pagnoncelli che a volte c’é il tentativo di influenzare le opinioni e di utilizzare il sondaggio come elemento distorsivo del gioco democratico..
Ci saranno delle sorprese''.

Perplessa Silvia Garibaldi

Perplessità anche dalla candidata sindaca Silvia Garibaldi:

"Nelle scorse settimane avevamo commissionato al Professor Lombardo, docente universitario di Metodologie e tecniche di analisi dei dati, un sondaggio ad uso esclusivamente interno ma - in seguito alla pubblicazione della lista Avanti Chiavari – siamo stati costretti a renderlo pubblico, al fine di restituire un’immagine maggiormente veritiera della tornata elettorale.

La rilevazione del Professor Lombardo, che mi vede al ballottaggio con il 19% delle preferenze, è stata redatta rispondendo ai criteri metodologici richiesti dalla legge” – commenta Garibaldi. “Mi auguro si possa dire altrettanto dello studio presentato dal candidato Messuti”.

Al tal proposito, la lista Avanti Chiavari deve delle risposte ai cittadini:

  • Chi è il soggetto terzo che ha realizzato il sondaggio?
  • Che metodologia è stata utilizzata nella raccolta dei dati?
  • Su che campione sono state condotte le interviste?
  • Il documento è stato inviato, come da normativa, al Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri?

Si tratta di uno studio serio o di un tentativo maldestro di turbare il regolare svolgimento delle elezioni nell’ultimo giorno utile per pubblicare rilevazioni elettorali?"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter