Politica
Elezioni

Giorgio Firenze candidato sindaco della Lega a Casarza Ligure

Si presenta sotto il simbolo del Carroccio

Giorgio Firenze candidato sindaco della Lega a Casarza Ligure
Politica Sestri - Val Petronio, 24 Agosto 2021 ore 14:41

Giorgio Firenze è ufficialmente il primo candidato sindaco per il Comune di Casarza Ligure alle prossime amministrative del 3 e 4 ottobre. In attesa della scontata candidatura del primo cittadino in carica, Giovanni Stagnaro, e del candidato del centrosinistra, la Lega esce allo scoperto.

Si presenta sotto il simbolo del Carroccio

“Non è una candidatura contro qualcuno" si affretta a dire il coordinatore provinciale del Carroccio, Sandro Garibaldi.

Firenze, 65 anni, dunque, si presenterà con il simbolo della Lega. Ex dipendente della Fit di Sestri Levante, ha condotto per 39 anni un’attività commerciale a Sestri Levante, nella frazione di Riva Trigoso. Da sempre moderato, a 17 anni si iscrive alla Democrazia cristiana diventando segretario del partito a Casarza Ligure. Nel 1993 entra in consiglio comunale come consigliere di minoranza sempre nel paese della Val Petronio. Nel 2009 e nel 2014 viene eletto consigliere con la lista a sostegno del sindaco Claudio Muzio: nel primo mandato gli viene conferita la delega ai Servizi tecnologici e alla Manutenzione, nel secondo Ambiente, Servizi cimiteriali e Arredo urbano. Dopo appena un anno la rottura con Muzio e la fuoriuscita di Firenze dalla maggioranza. Da diversi anni Firenze è iscritto alla Lega.

Il centrodestra, dunque, si presenta alle urne diviso. “Non siamo noi a provocare la spaccatura – ribadisce Albino Armanino, consigliere comunale della Lega a Sestri Levante e segretario della sezione del Carroccio nella città dei due mari – la Lega è il primo partito in Italia e non ci pare giusto che non ci sia nessuno in consiglio comunale a Casarza Ligure a rappresentare la Lega. C’è stata una trattativa, ma l’esito è stato negativo: in pratica ci è stato detto che i nostri candidati li avrebbero scelti loro su una rosa di nomi”.

Nei prossimi giorni verranno presentati i candidati consiglieri in appoggio a Firenze e il programma.