Politica

Gulliver, i 5 Stelle e il grave impatto del nuovo supermercato

Caso dell'apertura del nuovo supermercato Gulliver, dopo le polemiche arriva la chiarezza dell'amministrazione comunale e nuove domande dei 5 Stelle di Chiavari

Gulliver, i 5 Stelle e il grave impatto del nuovo supermercato
Politica Chiavari - Lavagna, 23 Maggio 2018 ore 17:42
Chiarezza sul Gulliver, ma secondo i Cinque Stelle, "tutti hanno ragione e tutti hanno perso" in questa lunga e tormentata vicenda.

Gulliver, la chiarezza dopo le polemiche

"Finalmente è stata fatta un po' di chiarezza da parte del Consigliere comunale Giovanni Giardini e del sindaco Marco di Capua. Se fosse stata fatta prima si sarebbero evitati molti equivoci". Parole del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Gabriele Pisani e dei portavoce del Meetup 5 Stelle Chiavari. Stamattina, i 5 Stelle hanno partecipato come pubblico alla conferenza stampa sull'apertura del nuovo supermercato tra via Gagliardo e via Vinelli. Oltre ai giornalisti, presente anche il presidente Ascom Giampaolo Roggero.

Come mai un imprenditore decide di aprire ora anzichè aspettare?

E' la domanda che si pongono i rappresentanti pentastellati. "Si è capito che in sostanza avevano ragione tutti. A livello formale sembra tutto in regola. Alcuni cittadini hanno fatto riferimento a lavori effettuati all'interno dell'area durante questi mesi, ed effettivamente sono stati confermati: erano interventi di manutenzione ordinaria e di rinforzo strutturale. I vigili si sono recati in sito a fare le opportune verifiche e non hanno riscontrato anomalie. Ci chiediamo come mai un imprenditore voglia aprire a tutti i costi adesso, versando 300.000 euro, quando potrebbe farlo tra pochi mesi, sempre rispettando le norme vigenti, senza versare un euro nelle casse comunali - come ha spiegato perfettamente l'Assessore".

Con il Gulliver e la nuova viabilità in piazza dell'Orto, tra qualche mese nuovi problemi?

"Ci chiediamo inoltre se il carico insediativo di un supermercato sia paragonabile a un laboratorio di seggiole di inizio del secolo scorso. Aggiungiamo che la relazione in merito all'aspetto del traffico, stilata ora, tra qualche mese potrebbe vedere mutare drasticamente lo scenario, visto che molto probabilmente la piazza antistante al Comune verrà pedonalizzata e via Davide Gagliardo vedrà aumentare sensibilmente i veicoli in transito. Avevano ragione tutti, insomma, ma purtroppo nessuno ha vinto in questa vicenda. Soprattutto non ha vinto la città di Chiavari dal momento che nessuno ha tenuto conto dell'impatto che questa (ennesima) struttura avrà sul tessuto commerciale cittadino, vera anima della città".